Entro il 2050 l’aspettativa globale di vita potrebbe crescere di cinque anni | T-Mag | il magazine di Tecnè

Entro il 2050 l’aspettativa globale di vita potrebbe crescere di cinque anni

Lo sostiene uno studio del Global Burden of Desease 2021, pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet. Secondo i ricercatori la vita media aumenterà di 4,9 anni tra gli uomini e di 4,2 tra le donne.

di Redazione

Entro il 2050 l’aspettativa di vita globale è destinata a crescere di circa cinque anni. Lo sostiene uno studio del Global Burden of Desease 2021, pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet, sottolineando che l’aumento sarà particolarmente rilevante tra gli uomini e nei Paesi, tipo quelli dell’Africa sub-sahariana, dove l’aspettativa di vita è attualmente più bassa.

Foto di Iqbal Nuril Anwar da Pixabay

Nel dettaglio, secondo la ricerca, realizzata sotto il coordinamento dell’Istituto americano per la metrica e la valutazione della salute, la vita media aumenterà di 4,9 anni tra gli uomini e di 4,2 tra le donne. Più modesto invece l’incremento degli anni vissuti in buona salute (+2,6 anni). Alcune malattie – cardiovascolari, cancro e diabete – contribuiranno infatti ad un aumento degli anni in cattiva salute.

Come hanno sottolineato i ricercatori coordinati da Amanda Smith e Christopher Murray, che hanno passato in rassegna i dati relativi a 371 malattie e 88 fattori di rischio in 204 Paesi, l’aumentata aspettativa di vita è trainata in larga parte da misure di sanità pubblica che hanno prevenuto e migliorato i tassi di sopravvivenza per molti disturbi. Gli autori dello studio non escludono che l’incremento, previsto dalle previsioni, potrebbe essere più consistente, con l’applicazione di interventi che puntano a correggere comportamenti poco salutari.

In Italia, secondo le ultime rilevazioni dell’Istat, nel 2023 si è registrato «un cospicuo balzo in avanti della speranza di vita alla nascita che si porta a 83,1 anni nel 2023, guadagnando sei mesi sul 2022. Tra gli uomini la speranza di vita alla nascita raggiunge gli 81,1 anni (+6 mesi sul 2022) mentre tra le donne si riscontra un dato di 85,2 anni e un guadagno sul 2022 leggermente inferiore a quello maschile (+5 mesi). Cosicché, mentre gli uomini hanno recuperato i livelli di sopravvivenza ante pandemia (precisamente 81,1 anni nel 2019), le donne presentano ancora margini di recupero (85,4 anni nel 2019).

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, inflazione CPI sotto le stime a maggio: 3,3%

A maggio l’inflazione CPI statunitense ha rallentato dal 3,4% al 3,3%. Rispetto al mese precedente l’indice dei prezzi al consumo è rimasto stabile, dopo il…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Concommercio: in undici anni chiuso un negozio ogni quattro

Nell’arco degli ultimi undici anni ha chiuso i battenti il 25% dei negozi italiani. È quanto ricordato dal presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, nel corso…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ortofrutta, export italiano su dell’1,6% nel I trimestre

Nel primo trimestre del 2024 l’ufficio studi di Fruitimpresa ha registrato un aumento dell’1,6% in volume delle esportazioni di prodotti ortofrutticoli italiani (+2,5% in valore)…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dazi su auto elettriche, la Cina: «Difenderemo diritti delle nostre imprese»

La Cina «adotterà risolutamente tutte le misure necessarie per difendere con fermezza i diritti e gli interessi legittimi delle aziende cinesi». Cos’ il ministero del…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia