L’annosa questione del sesso prima delle gare sportive | T-Mag | il magazine di Tecnè

L’annosa questione del sesso prima delle gare sportive

Mettiamola così: se persino Capello, notoriamente sergente di ferro, ha permesso alle mogli dei propri giocatori di incontrare i mariti prima delle partite, ciò significa che il tema non è più un tabù. Il neo ct della Russia ha cambiato idea al riguardo un paio di anni fa, quando era alla guida della nazionale inglese. “Lo spirito del gruppo è molto importante – motivò il tecnico all’Independent -. Con Lippi ho parlato della gestione del gruppo durante l’ultimo mondiale e mi ha detto che i giocatori avevano giorni liberi da trascorrere con le famiglie. E dopo ciascuna partita organizzavano barbecue tutti assieme. Questi momenti hanno creato un gruppo molto unito. Certe volte sono piccoli accorgimenti che fanno la differenza e gli allenatori devono capire cosa è meglio per la squadra”. Ma prima di allora guai ad essere beccati con mogli e fidanzate prima di un impegno agonistico. Chi lo faceva veniva spedito direttamente in tribuna. Altri tempi, si dirà. Eppure alla vigilia di ogni grossa competizione sportiva il problema si ripropone: la presenza dei partner può distrarre gli atleti?
A sentire i diretti interessati – gli sportivi, appunto – piuttosto è vero il contrario. In un’intervista a Vanity Fair del 2008 l’attaccante campione del mondo Luca Toni dichiarò che il sesso fa bene, “magari la sera prima, non un minuto prima” della gara. Della stessa opinione la tennista Francesca Schiavone la quale nel 2011, stavolta conversando con Diva e Donna, ammise: “Sesso prima di un match? Fantastico, perché aiuta ad alzare gli ormoni”.
Ora la domanda è di routine, data l’imminenza delle Olimpiadi di Londra. E il portiere della nazionale femminile di calcio statunitense, Hope Solo (che i media hanno già annoverato tra le più belle di Londra 2012), in una recente intervista televisiva ha raccontato di feste, anche molto spinte, durante i giochi di Pechino. Circostanza che non ha comunque impedito a lei e alle sue compagne di squadra di ben figurare, conquistando la medaglia d’oro. Da noi la fatidica domanda su sesso e prestazioni sportive l’ha rivolta il settimanale A a Filippo Magnini, fidanzato di Federica Pellegrini. Il due volte campione del mondo dei 100 metri stile libero ha spiegato “che ci sono atleti che fanno sesso anche la sera prima, senza problemi, ma io nei giorni delle gare cerco di stare tranquillo”. Peccato che la Pellegrini abbia almeno in parte smentito le parole del fidanzato. “Niente sesso prima delle gare, ma siamo matti? Quella di Filippo era una battuta, ci mancherebbe altro”, ha infatti chiosato la campionessa di nuoto in un’intervista a Chi.
Nel 1974 l’Olanda di Johan Cruijff fu tra le prime squadre nazionali ad aprire le porte del ritiro alle donne dei giocatori, ma questo non impedì agli oranje, forti come erano, di accedere alla finale. E a distanza di anni ancora stiamo a farci domande sul sesso prima delle gare?

F. G.

 

Scrivi una replica

News

Lavoro, ipotesi contratti a tempo determinato più cari

I contratti a tempo determinato potrebbero essere più cari. È quanto si apprende da ambienti vicini al dossier, l’ipotesi è per ottenere l’obiettivo di incentivare…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Trump: “Kim Jong Un è un pazzo che verrà messo alla prova”

Il dittatore della Corea del Nord è “un pazzo”. Lo ha scritto su Twitter il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, il giorno dopo aver…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iran, Rohani: “Aumenteremo la nostra forza militare come deterrente”

“Aumenteremo la nostra forza militare come deterrente. Rafforzeremo le nostre capacità missilistiche”. Lo ha detto il presidente iraniano, Hassan Rohani, in un discorso trasmesso dalla…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Messico, sale a 286 il bilancio delle vittime

Sale a 286 il bilancio delle vittime del terremoto in Messico. Lo ha reso noto il responsabile della Protezione Civile messicana. 148 persone sono morte…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia