Apple costretta a sostenere che Samsung non ha copiato l’iPad | T-Mag | il magazine di Tecnè

Apple costretta a sostenere che Samsung non ha copiato l’iPad

Apple, azienda recentemente valutata più ricca al mondo e creatrice di iPod, iPhone ed iPad, è stata condannata da un giudice dell’Alta Corte inglese a dover pubblicare sul proprio sito un comunicato che affermi che Samsung, la principale rivale sudcoreana, non ha copiato il design dell’iPad. Il comunicato dovrà apparire sul sito per almeno sei mesi, inoltre ulteriore pubblicità dovrà apparire su alcuni quotidiani e magazine del Regno Unito. Lo riporta Bloomberg, che aggiunge che l’azienda americana sarà obbligata ad allegare anche la decisione della corte. Il giudizio in questione ha avuto grossa risonanza poiché il giudice ha stabilito che i tablet Samsung non sono “cool” come l’iPad.
La costante competizione tra le due aziende le ha già portate numerose volte nelle aule dei tribunali, principalmente per questioni relative a brevetti e design.

 

Scrivi una replica

News

Scontri a Dallas per le statue dei sudisti: 5 i feriti

Sono cinque i feriti degli scontri a Dallas nel corso di una manifestazione antirazzista, per un gruppo di persone che chiedeva l’abbattimento delle statue dei…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Attentato Russia, 4 dei sette feriti sono in gravi condizioni

Sono in gravi condizioni quattro delle sette persone assalite nella giornata di sabato 19 agosto a Surgut, in Siberia. Lo ha reso noto l’ufficio relazioni…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Attentato Finlandia, l’attentatore si chiama Abderrahman Mechkah

Il tribunale finlandese ha reso noto il nome del terrorista che, venerdì 18 agosto ha ucciso a coltellate due persone e provocato otto feriti, di…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Scontro tra cacciatorpediniere statunitense e cargo, dieci dispersi e cinque feriti

Il cacciatorpediniere statunitense, USS John S. McCain, si è scontrato contro una nave cisterna a sud di Singapore, causando ingenti danni allo scafo. In seguito…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia