Istruzione, Profumo: “Serve più interazione tra i saperi” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istruzione, Profumo: “Serve più interazione tra i saperi”

“Ritengo che oggi nella formazione dei giovani è necessario avere una maggiore interazione tra i saperi. I saperi tradizionali, come sono ora inscatolati, probabilmente non sono in grado di dare una risposta a sistemi complessi che hanno bisogno di strumenti complessi per essere risolti”
Lo ha detto il ministro dell’Istruzione Francesco Profumo a margine del convegno Smart city e Smart comunity, tenuto alla fondazione Kesler di Trento.
“Io credo – ha aggiunto – che un ministero come quello dell’università debba individuare il punto di partenza e gli obbiettivi e poi debba lasciare che i processi siano gestiti in modo autonomo dalle singole realtà: università o enti di ricerca. Infine si guardino i risultati. Se i risultati sono positivi naturalmente possono essere messe in gioco maggiori risorse, se non lo sono le risorse saranno ridotte”.
Sulle tasse ha detto: “Bisogna chiedere impegno e rispetto delle regole e dei tempi e che in realtà gran parte degli studenti fuori corso ha redditi molto bassi e le tasse sono in funzione del redditto della famiglia, per cui l’incremento del 25% per chi ha redditti inferiori a 90 mila euro rappresenta poco meno di un caffè al giorno”.

 

Scrivi una replica

News

Musica: morto il violinista jazz Didier Lockwood

Il violinista jazz francese Didier Lockwood è morto a 62 anni in seguito ad una crisi cardiaca.…

19 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Fitch ha alzato il rating della Grecia da B- a B

L’agenzia di rating Fitch ha alzato il rating della Grecia da B- a B con outlook positivo…

19 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

BCE: arrestato per corruzione Ilmars Rimsevics, governatore Banca centrale lettone

Ilmars Rimsevics, governatore della banca centrale della Lettonia e membro del consiglio direttivo della Banca centrale europea, è stato arrestato dall’ufficio anti-corruzione lettone. È quanto…

19 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 127 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 127 punti.…

19 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia