Siria, 43 morti a Damasco. Ad Aleppo i ribelli bombardano aeroporto militare | T-Mag | il magazine di Tecnè

Siria, 43 morti a Damasco. Ad Aleppo i ribelli bombardano aeroporto militare

Mattinata cruenta quella che sta vivendo la Siria oggi.
L’ultimo raid dell’esercito di Bashar al Assad su Damasco ha causato 43 morti.
“Le truppe del regime hanno fatto il loro ingresso nel distretto di Jdaidet Artuz (a sud-ovest di Damasco) e hanno arrestato circa un centinaio di persone che sono state prelevate e portate all’interno di un edificio scolastico dove hanno subito delle torture. Oggi sono stati ritrovati i corpi di 43 persone. Molte sono state le esecuzioni sommarie”, lo riporta in una nota l’Osservatorio siriano per la tutela dei diritti umani.
L’Ong ha inoltre diffuso la notizia secondo cui i ribelli, a seguito dei bombardamenti su Aleppo da parte dell’aviazione del regime, hanno colpito l’aeroporto militare per mezzo di un carro armato sequestrato dai precedentemente.
Il bilancio della mattinata siriana è di 143 morti in tutto il Paese.

 

Scrivi una replica

News

Commercio, a giugno export dei prodotti industriali in crescita

«A giugno 2018 si stima una crescita congiunturale per le esportazioni (+4,6%) e un più contenuto aumento per le importazioni (+0,3%). Il sostenuto incremento congiunturale…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, nel secondo trimestre Pil in crescita dello 0,4% su base mensile

Nel secondo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo del Regno Unito è cresciuto dello 0,4% su base mensile. Lo rende noto l’Office for Nationals Statistics,…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, Pil in crescita dello 0,5% nel secondo trimestre

Il Pil del Giappone nel secondo trimestre del 2018 ha registrato una crescita dello 0,5% su base trimestrale e dell’1,9% su base annuale. I dati…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Usa raddoppia dazi su metalli della Turchia, passando dal 10 al 20%»

«Ho appena autorizzato un raddoppio dei dazi sull’acciaio e l’alluminio della Turchia in quanto la loro valuta, la lira turca, è in rapido calo nei…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia