Siria, 43 morti a Damasco. Ad Aleppo i ribelli bombardano aeroporto militare | T-Mag | il magazine di Tecnè

Siria, 43 morti a Damasco. Ad Aleppo i ribelli bombardano aeroporto militare

Mattinata cruenta quella che sta vivendo la Siria oggi.
L’ultimo raid dell’esercito di Bashar al Assad su Damasco ha causato 43 morti.
“Le truppe del regime hanno fatto il loro ingresso nel distretto di Jdaidet Artuz (a sud-ovest di Damasco) e hanno arrestato circa un centinaio di persone che sono state prelevate e portate all’interno di un edificio scolastico dove hanno subito delle torture. Oggi sono stati ritrovati i corpi di 43 persone. Molte sono state le esecuzioni sommarie”, lo riporta in una nota l’Osservatorio siriano per la tutela dei diritti umani.
L’Ong ha inoltre diffuso la notizia secondo cui i ribelli, a seguito dei bombardamenti su Aleppo da parte dell’aviazione del regime, hanno colpito l’aeroporto militare per mezzo di un carro armato sequestrato dai precedentemente.
Il bilancio della mattinata siriana è di 143 morti in tutto il Paese.

 

Scrivi una replica

News

Governo, Di Maio: «C’è totale energia e sintonia con Salvini e Conte»

«L’incontro è andato molto bene». Lo ha detto il capo politico del Movimento 5 stelle, Luigi Di Maio, intervenendo al termine del vertice con il…

25 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Conte: «Mattinata di lavoro molto proficua»

«Mattinata di lavoro molto proficua». Lo ha scritto su Twitter il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, postando una foto che lo ritrae con Luigi Di…

25 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Gentiloni: «Per andare fuori strada a volte bastano poche settimane»

«Risalire una china per cinque lunghi anni come l’Italia ha fatto non è semplice: purtroppo ad andare fuori strada non servono cinque anni ma pochi…

25 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti: Harvey Weinstein si è consegnato alla polizia

Harvey Weinstein, importante produttore cinematografico statunitense da tempo sotto i riflettori per una serie di scandali legati alle accuse di molestie che gli sono state…

25 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia