Turchia, esplosione danneggia oleodotto. Interrotte esportazioni petrolio dall’Iraq | T-Mag | il magazine di Tecnè

Turchia, esplosione danneggia oleodotto. Interrotte esportazioni petrolio dall’Iraq

L’oleodotto Kirkuk-Ceyhan, che collega la Turchia con i campi petroliferi del Nord Iraq, è stato danneggiato da un’esplosione verificatasi questa mattina. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto fornita dalle autorità turche, si tratterebbe di un attentato ad opera dei combattenti separatisti curdi del Pkk.
Ci vorranno circa 10 giorni per poter riparare l’oleodotto danneggiato. Nel frattempo, le forniture di petrolio saranno interrotte. L’oleodotto fornisce alla Turchia dai 450 mila ai 500 mila barili al giorno.

 

Scrivi una replica

News

Commercio, a giugno export dei prodotti industriali in crescita

«A giugno 2018 si stima una crescita congiunturale per le esportazioni (+4,6%) e un più contenuto aumento per le importazioni (+0,3%). Il sostenuto incremento congiunturale…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, nel secondo trimestre Pil in crescita dello 0,4% su base mensile

Nel secondo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo del Regno Unito è cresciuto dello 0,4% su base mensile. Lo rende noto l’Office for Nationals Statistics,…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, Pil in crescita dello 0,5% nel secondo trimestre

Il Pil del Giappone nel secondo trimestre del 2018 ha registrato una crescita dello 0,5% su base trimestrale e dell’1,9% su base annuale. I dati…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Usa raddoppia dazi su metalli della Turchia, passando dal 10 al 20%»

«Ho appena autorizzato un raddoppio dei dazi sull’acciaio e l’alluminio della Turchia in quanto la loro valuta, la lira turca, è in rapido calo nei…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia