Fisco, Bindi: “C’è solo un modo per alleggerire l’Irpef e le tasse sul lavoro, la patrioniale” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fisco, Bindi: “C’è solo un modo per alleggerire l’Irpef e le tasse sul lavoro, la patrioniale”

Intervistata dall’Unità la presidente del Pd, Rosy Bindi, ha detto: “C’è un solo modo per alleggerire l’Irpef delle famiglie e le tasse sul lavoro e delle imprese: la patrimoniale, o comunque una tassazione molto forte sui grandi accumuli di ricchezza. Se questo non si fa ha ragione Monti, non credo ci siano margini per intervenire ma il punto resta uno: il Paese non regge più”.
“Nel corso di questo anno – ha aggiunto – grazie al governo Monti sicuramente il nostro Paese ha imboccato la strada giusta rispetto alla deriva dell’esecutivo berlusconiano, tuttavia, tra la crisi che ancora morde e le misure di rigore, l’Italia è stremata”.
“Mi auguro che stavolta non ci sia il sapore dei tagli lineari e affrettati della prima spending review, insomma, si dovrà trattare davvero di spending review e non di un’altra manovra. Il governo ci deve ascoltare perché non stiamo parlando di interessi di un elettorato, il Pd ha votato compatto mentre il Pdl era in ordine sparso. Qui è in gioco il bene del paese. Dunque, il governo non deve approfittare della nostra lealtà e del nostro senso di responsabilità. Qualcuno potrebbe rimproverarcelo e non perché, come dice il premier, ‘gli statisti pensano al futuro e i politici alle elezioni’. Siamo noi in questo momento a pensare come statisti perché a fine legislatura si guarda al futuro e ci poniamo il problema di cosa voglia dire il dopo-Monti”.

 

Scrivi una replica

News

Ocse: “In Italia i titoli di studio non sono veritieri”

“In Italia i titoli di studio e le qualifiche danno un’indicazione molto debole delle reali competenze e abilità degli studenti e dei lavoratori che li…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, Schulz: “Ad inizio gennaio al via i colloqui con Spd e Cdu”

I colloqui tra Spd e Cdu, per la formazione di un nuovo governo, inizieranno “all’inizio di gennaio”. Lo ha detto il leader dei socialdemocratici tedeschi,…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2016 tra gli italiani laureati andati all’estero uno su tre è tornato in Italia”

“Nel 2016 circa 16 mila laureati italiani tra i 25 e i 39 anni hanno lasciato il Paese e poco più di 5 mila sono…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia ha alzato le stime di crescita dell’economia italiana per il 2017-2018

Nel 2017 il Prodotto interno lordo italiano crescerà dell’1,6%. Lo prevede la Banca d’Italia, che ha alzato le stime di crescita dell’economia sia per quest’anno…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia