Sanità, Catricalà sul ‘decretone’: “Dobbiamo valutare gli impatti con gli altri ministeri” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Sanità, Catricalà sul ‘decretone’: “Dobbiamo valutare gli impatti con gli altri ministeri”

Parlando ai microfoni di Sky Tg24 del cosiddetto ‘decretone’ Sanità , il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Antonio Catricalà, ha anticipato: “Si tratta di un pacchetto molto importante. Ci sono 27 articoli da esaminare e dobbiamo verificarne l’impatto economico e le coperture finanziarie. I nostri uffici stanno lavorando a ritmi serrati.
Stamane ho presieduto una riunione tecnica per vedere cosa è già maturo e cosa necessita di approfondimenti e concerti con altre amministrazioni perché le norme del decreto incidono non solo sulla salute ma interessano anche altri ministeri.
Insomma, c’è molto da coordinare e speriamo di fare in fretta il nostro lavoro per avere un risultato conforme a questo testo così ampiamente diramato e pubblicizzato in questi giorni”.

 

Scrivi una replica

News

Governo, Paolo Conte ha ricevuto l’incarico da Mattarella

Il capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha conferito l’incarico di presidente del Consiglio a Paolo Conte.…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Sergio Mattarella convoca Giuseppe Conte al Quirinale alle 17.30

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha convocato per le ore 17.30 di oggi, al Palazzo del Quirinale, il Prof. Giuseppe Conte. Lo comunica l’ufficio…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conti Italia, Commissione Ue: «Ampiamente in linea con il braccio preventivo del Patto di stabilità»

«L’analisi del debito per l’Italia suggerisce che la regola del debito è rispettata e che il Paese è ampiamente in linea con il braccio preventivo…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mafia, Mattarella: «La civiltà, la legalità e la Costituzione avranno la meglio»

«La mafia verrà sconfitta». Così il capo dello Stato, Sergio Mattarella, intervenendo in occasione del 26/o anniversario della strage di Capaci, nella quale perse la…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia