Crisi economica, Grilli: “Nella seconda metà del 2013 accelerazione della crescita” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Grilli: “Nella seconda metà del 2013 accelerazione della crescita”

Intervenendo di fronte alle Commisioni Bilancio della Camera e del Senato sul Def, il ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, ha detto: “L’attività economica dovrebbe prendere a espandersi nel 2013 seppur con ritmi contenuti per poi accelerare nella seconda metà dell’anno. Ci sono segnali di una maggiore stabilità finanziaria che porteranno, con inevitabile ritardo, una migliore performance per la nostra economia”.
“Un rilancio dell’economia è comunque urgente – ha aggiunto -. La perdurante situazione di crisi richiede un forte impegno da parte del Governo per dare risposte concrete all’urgenza di rilancio dell’economia nel medio-lungo periodo ma anche nel breve. La sfida è come sollecitare le leve del sistema economico con scelte oculate e prudenti ma in grado di accrescere le potenzialità del Paese. E la stabilità è imprescindibile per la ripresa. Chiaramente per la crescita non c’è la bacchetta magica, ma la riduzione del carico fiscale è uno degli obiettivi primari del Paese”.

 

Scrivi una replica

News

Beirut: “Saltato il contratto per il gas con Mosca”

“Eravamo praticamente sul punto di firmare il nostro primo contratto per lo sviluppo di giacimenti di gas grazie alla partecipazione di compagnie russe: ora stiamo…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa: “In Europa c’è un alto rischio di attacchi dell’Isis”

“Gli incidenti in Francia, Russia, Svezia, Gran Bretagna, Spagna e Finlandia dimostrano che l’Isis e i suoi affiliati hanno la capacità di pianificare e compiere…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, May: “Sono fiduciosa che si possa passare alla seconda fase”

“Sono fiduciosa che il mese prossimo i leader Ue possano dare il via libera alla seconda fase dei negoziati sulla Brexit”. Lo ha detto Theresa…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Davis: “Offerto compromesso all’Ue”

“La Gran Bretagna ha offerto alcuni compromessi creativi in sede di negoziato sulla Brexit ma non sempre ha trovato disponibilità da parte dell’Ue”. Lo ha…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia