Unione europea: “Italia è il paese più lento nell’applicare direttive” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Unione europea: “Italia è il paese più lento nell’applicare direttive”

L’Italia è il paese più lento dell’Unione europea quando si tratta di applicare le direttive imposte dall’Unione europea. Questo è quanto emerge dall’Internal market scoreboard, pubblicazione diffusa oggi dalla Commissione europea, secondo cui nell’ultimo semestre la quota delle direttive non convertite per tempo è scesa dall’1,2% allo 0,9%, un indice che tocca però quota 2,4% per l’Italia (quasi tre volte la media Ue). Nessuno peggio di noi, solo la Polonia si avvicina a contendere il non invidiabile primato con il nostro paese: 2,1% il tasso di deficit di trasposizione (ovvero la percentuale delle direttive Ue per il Mercato interno non convertite in leggi nazionali nei tempi previsti).

 

Scrivi una replica

News

Germania, inflazione dicembre all’1,6%

Nel mese di dicembre l’inflazione in Germania si è attestata all’1,6% su base annua. Su base mensile invece il rialzo è stato dello 0,8%. Confermato…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 141 punti

All’apertura dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a 141 punti.…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 141 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 141 punti.…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Esplosa pizzeria italiana ad Anversa, almeno 14 feriti

Una pizzeria italiana è esplosa alle 22 di ieri sera ad Anversa, causando almeno 14 feriti di cui cinque in gran condizioni. Scartata immediatamente la…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia