Imprese e sindacati | T-Mag | il magazine di Tecnè

Imprese e sindacati

Ora tocca a imprese e sindacati
di Paolo Baroni

Il colpo a sorpresa arriva nel cuore della notte. Tra bloccare l’aumento iva e aprire una stagione di sgravi fiscali il governo sceglie la seconda strada. Soffriranno un po’ i consumi ma i redditi più bassi patiranno un carico fiscale più leggero, la speranza è che la seconda misura possa compensare la prima. Dodici miliardi di manovra, con nuovi robusti tagli alle spese, dai ministeri alle Regioni, non sono poca cosa. Ed in consiglio dei ministri, a cominciare da Balduzzi che è arrivato a minacciare le dimissioni, come anche fuori, dagli enti locali alle parti sociali, non sono mancate le polemiche. Perché i tagli, a cominciare da quelli sulla sanità pesano, perché si dovrà tirare ancora di più la cinghia e non è detto che si vadano a colpire solamente degli sprechi.
Sull’altro piatto della bilancia però, oltre ad attenuare l’aumento dell’Iva previsto per luglio, il governo mette un primo gruzzolo di euro destinato ad alleggerire il prelievo fiscale sulle buste paga. In un primo momento l’idea era quella di destinare queste risorse a favore dei futuri accordi sulla produttività che verranno siglati a livello aziendale.

Continua a legge su la Stampa.it

 

Scrivi una replica

News

Inflazione: frena in Italia, stabile in Francia. Confermate le stime per Germania e Spagna

Il rallentamento del tasso di inflazione in Italia (che a luglio scende all’1,1% su base annua, dopo l’1,2% di giugno) si accompagna ai risultati di…

11 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio, l’AIE alza la stima sulla domanda mondiale per il 2017

L’AIE, l’Agenzia internazionale dell’energia, ha alzato (leggermente) le stime sulla domanda mondiale di petrolio nel 2017. Nel report, pubblicato oggi, venerdì 11 agosto, l’AIE sottolinea…

11 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Trump: “Siamo pronti a colpire”

“Le soluzioni militari sono ora pienamente predisposte, caricate e pronte a colpire, nel caso in cui la Corea del Nord dovesse agire in modo poco…

11 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trasporto pubblico, l’Antitrust sanziona ATAC con una multa da 3,6 milioni di euro

L’ATAC – la municipalizzata che si occupa del trasporto pubblico a Roma – è stata sanzionata dall’Antitrust, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, con…

11 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia