“Polveriera” europea | T-Mag | il magazine di Tecnè

“Polveriera” europea

di Fabio Germani

Nobel per la Pace alla ‘polveriera’ Ue, per il bisogno d’Europa

I cittadini devono capire “quanto l’integrazione europea sia importante per loro”. E ancora: “Dobbiamo rendere la vita parlamentare interessante”. A parlare in questo modo, nel luglio del 2009, fu l’allora presidente del Parlamento europeo, Jerzy Buzek. E non molti mesi fa, il suo successore Martin Schultz, complice la crisi economica, ammoniva: “Per la prima volta dalla sua fondazione, il fallimento dell’Unione europea non è un’ipotesi irrealistica”.

Barroso oggi, commentando via Twitter il premio Nobel per la pace all’Ue: “È un onore e un riconoscimento per i 500 milioni di cittadini europei”. Qualcosa che stride nelle dichiarazioni, a ben vedere, c’è. In questi mesi, nei salotti delle capitali europee, si è spesso parlato dell’eccessivo rigorismo imposto da Bruxelles (e da Berlino) e del rischio di sovranità limitata per alcuni Paesi membri (Grecia, Spagna, finanche Italia). Dici Europa e qualcuno, nel Vecchio continente, ha di che lamentarsi.

Continua a leggere su Sfera Pubblica

 

Scrivi una replica

News

Bankitalia: “L’Italia regge il rialzo dei tassi”

“Un eventuale aumento dei rendimenti di mercato, se in linea con il miglioramento della congiuntura, è ampiamente sostenibile dall’economia italiana. La capacità delle famiglie e…

24 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Npl, Nouy: “Bisogna risolvere il problema. Le banche facciano di più”

“Bisogna risolvere il problema degli Npl, in alcune parti del settore bancario vediamo ancora elevati stock di sofferenze. Diverse banche devono fare molto di più”…

24 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Egitto, attentato in una moschea: 115 morti

Strage in una moschea nel nord del Sinai, dove un attacco, condotto piazzando una bomba all’interno del luogo di culto, ha provocato la morte di…

24 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Zimbabwe, Mnangagwa ha prestato giuramento: è il nuovo presidente

Emmerson Mnangagwa è il nuovo presidente dello Zimbabwe. Nato il 15 settembre 1942, ha prestato giuramento oggi, 24 novembre 2017. Prende il posto di Robert…

24 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia