Un Paese di imprenditori nel posto sbagliato | T-Mag | il magazine di Tecnè

Un Paese di imprenditori nel posto sbagliato

Circa la metà delle aziende italiane non sopravvive ai primi cinque anni di vita, ma nonostante ciò l’Italia è al primo posto nella classifica dei Paesi ad economia avanzata con il più alto tasso di imprenditorialità. E’ quanto emerge da una recente rilevazione di Confartigianato.
La fetta di imprese che sopravvivono ai primi cinque anni di vita è del 50,5% contro il 49,5% di quelle che non riescono ad emergere.
Il primato dell’Italia è rappresentato da 6,6 imprese ogni cento abitanti, seguito da Francia con 4,1 imprese ogni cento abitanti e dal regno Unito con 2,8.
A favorire l’imprenditoria del Belpaese è sicuramente l’artigianato che conta 1.448.867 aziende sul territorio. Il più alto tasso di imprenditorialità artigiana si registra nelle province si Prato, Fermo e Reggio Emilia.
Il presidente di Confartigianato, Giorgio Guerrini, ha così commentato i dati: “Siamo un popolo di imprenditori e lo dimostriamo a dispetto della crisi e dei tanti ostacoli che spengono le iniziative imprenditoriali. Questa propensione va sostenuta sia nella fase di avvio dell’impresa, sia soprattutto durante la vita dell’azienda. Non basta puntare sulle start up innovative se poi in Italia continuano a non esserci le condizioni favorevoli perché le imprese possano svilupparsi e generare occupazione”.

 

Scrivi una replica

News

Beirut: “Saltato il contratto per il gas con Mosca”

“Eravamo praticamente sul punto di firmare il nostro primo contratto per lo sviluppo di giacimenti di gas grazie alla partecipazione di compagnie russe: ora stiamo…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa: “In Europa c’è un alto rischio di attacchi dell’Isis”

“Gli incidenti in Francia, Russia, Svezia, Gran Bretagna, Spagna e Finlandia dimostrano che l’Isis e i suoi affiliati hanno la capacità di pianificare e compiere…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, May: “Sono fiduciosa che si possa passare alla seconda fase”

“Sono fiduciosa che il mese prossimo i leader Ue possano dare il via libera alla seconda fase dei negoziati sulla Brexit”. Lo ha detto Theresa…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Davis: “Offerto compromesso all’Ue”

“La Gran Bretagna ha offerto alcuni compromessi creativi in sede di negoziato sulla Brexit ma non sempre ha trovato disponibilità da parte dell’Ue”. Lo ha…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia