Legge stabilità, Federconsumatori: “Le ricadute a famiglia saranno di 201 euro nel 2013” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Legge stabilità, Federconsumatori: “Le ricadute a famiglia saranno di 201 euro nel 2013”

Dai calcoli aggiornati dell’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori risulta che i provvedimenti presi con la legge di Stabilità peseranno fortemente sulle tasche dei cittadini.
“Riteniamo estremamente appropriato il nome “legge di stabilità”: proprio perché stabilizza il malessere delle famiglie.” – dichiarano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti.
In primis l’aumento dell’IVA, a cui si aggiungono le ricadute dei tagli alle regioni, agli enti locali ed alla sanità: tutto questo, al netto dei benefici per la riduzione delle prime due aliquote IVA determinerà un aggravio, per una famiglia media, di 201,06 Euro annui nel 2013 e 219,06 Euro annui nel 2014.
Queste le ricadute medie di una famiglia, che saranno nettamente peggiori soprattutto per le famiglie che sostengono le rate di un mutuo (per le quali si riducono le detrazioni), o per gli incapienti, che non beneficeranno di alcuna riduzione in campo fiscale, ma che saranno colpiti in maniera pesante dall’aumento dell’IVA.
Per questo avremmo preferito che gli sgravi fiscali non avvenissero attraverso il meccanismo dell’Irpef, ma che fossero attuati in maniera diretta per le famiglie a reddito fisso, lavoratori e pensionati, e per le famiglie in difficoltà (colpite da disoccupazione, cassa integrazione o licenziamenti).
Attraverso la riduzione delle aliquote, invece, beneficeranno degli sgravi anche coloro che evadono o eludono il fisco, che rientrano in maniera impropria nelle fasce più basse e che già usufruiscono di servizi e prestazioni che non gli spetterebbero neanche lontanamente.

 

Scrivi una replica

News

Lavoro, ipotesi contratti a tempo determinato più cari

I contratti a tempo determinato potrebbero essere più cari. È quanto si apprende da ambienti vicini al dossier, l’ipotesi è per ottenere l’obiettivo di incentivare…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Trump: “Kim Jong Un è un pazzo che verrà messo alla prova”

Il dittatore della Corea del Nord è “un pazzo”. Lo ha scritto su Twitter il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, il giorno dopo aver…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iran, Rohani: “Aumenteremo la nostra forza militare come deterrente”

“Aumenteremo la nostra forza militare come deterrente. Rafforzeremo le nostre capacità missilistiche”. Lo ha detto il presidente iraniano, Hassan Rohani, in un discorso trasmesso dalla…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Messico, sale a 286 il bilancio delle vittime

Sale a 286 il bilancio delle vittime del terremoto in Messico. Lo ha reso noto il responsabile della Protezione Civile messicana. 148 persone sono morte…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia