Pd, D’Alema: “Se vince Bersani vado via. Se vince Renzi resto” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Pd, D’Alema: “Se vince Bersani vado via. Se vince Renzi resto”

Massimo D’Alema, presidente del Copasir, intervenendo alla trasmissione Otto e Mezzo, ha detto: “Ho cambiato radicalmente idea: se vince Bersani non chiederò derogh. Ma se le primarie del Pd le vincerà Renzi sarà scontro, sarà scontro politico. Ed io resto”.
“Renzi – ha aggiunto – dice tolgo questo, tolgo quello, ma non ne ha il potere. Neanche Bersani può. Quando uno parte con quest’idea rompo tutto, poi alla fine qualcosa si rompe. Io so già che vincerà Bersani e sono già pronto per un incarico extra-Parlamento. Inoltre Renzi non è il rimedio semmai sarà origine di divisione. Bersani, che io sostengo, è una figura che unisce. Renzi con quel modo di porsi è un uomo che divide; Renzi fa parte della nomenklatura, è stato presidente della Provincia. Semmai è Grillo il vero rottamatore”.
In conclusione D’Alema ha detto: “La storia vera della mia candidatura inizia circa due mesi fa. Io andai da Bersani e gli dissi che alle elezioni sarebbe stato giusto dare un segnale di rinnovamento e non mi sarei quindi candidato. Io ho sempre preso molti voti, in Puglia prima, poi a Napoli e Bari. Ma il tema delle candidature all’epoca non era la questione del giorno. Poi questa questione è stata presa in mano da Renzi ed è diventata un motivo di scontro. Io allora per via del mio carattere non ho accettato queste accuse”.

 

Scrivi una replica

News

Dl Dignità, Di Maio: «Confindustria fa terrorismo psicologico»

«Confindustria oggi dice che con il Decreto Dignità ci saranno meno posti di lavoro. Sono gli stessi che gridavano alla catastrofe se avesse vinto il…

18 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Rai, Alberto Barachini eletto presidente della Commissione di Vigilanza

Alberto Barachini (Forza Italia) è stato eletto presidente della Commissione di Vigilanza Rai, con 22 voti alla terza votazione. Mentre Antonello Giacomelli (Partito democratico) e…

18 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, multa record da 4,3 miliardi di euro a Google per Android

La Commissione europea ha inflitto una multa da 4,3 miliardi di euro a Google, la più alta mai comminata. Bruxelles ha punito il colosso statunitense…

18 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dl Dignità, Confindustria: «Effetti su occupazione peggiori di quelli stimati da relazione tecnica»

Alcune delle misure contenute nel decreto Dignità rischiano di avere effetti sull’occupazione ancora più negativi di quelli stimati nella relazione tecnica sulla base delle stime…

18 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia