Il bilancio sociale della Figc. Le cifre della Nazionale italiana | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il bilancio sociale della Figc. Le cifre della Nazionale italiana

Dati della Federazione Italiana Giuoco Calcio

Il Club Italia, il cui presidente è Demetrio Albertini (attuale Vice Presidente FIGC), è l’organismo istituito nel novembre del 2002 dalla Federazione con il compito di unificare e coordinare la gestione di tutte le squadre nazionali, sul modello di un club di calcio, nel quale la Nazionale A è la prima squadra da cui dipendono, sotto il profilo funzionale e della programmazione, tutte le altre 12 rappresentative, sia maschili che femminili di Calcio a 11, Calcio a 5 e Beach Soccer.
Nell’anno solare 2011 le rappresentative nazionali hanno disputato (in Italia e all’estero) un totale di 167 gare, con un bilancio di 82 vittorie, 52 sconfitte e 33 pareggi.
Nel corso del 2011 le rappresentative nazionali hanno disputato 64 partite sul territorio nazionale. La regione nella quale è stata più marcata la presenza degli Azzurri è stata l’Emilia Romagna (con un totale di 14 gare), vista anche l’organizzazione del Campionato del Mondo di Beach Soccer di Ravenna.
Dal 15 maggio 1910 al 31 dicembre 2011 la Nazionale A ha disputato 723 partite, con un bilancio complessivo di 391 vittorie, 187 pareggi e 145 sconfitte. Nel corso della sua storia la Nazionale A si è aggiudicata 4 Mondiali, un Europeo e un Torneo Olimpico. Nel biennio 2010-2011 la Nazionale A si è inoltre qualificata per la fase finale del Campionato Europeo 2012, raggiungendo la finale della competizione. Nel corso dell’anno solare 2011 la Nazionale A ha disputato un totale di 12 gare, collezionando 8 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. I goal fatti sono stati 17 mentre quelli subiti 6. La presenza media per le 5 gare disputate in Italia si è attestata a circa 31.000 spettatori a partita, per un totale di poco meno di 155.000 spettatori complessivi. La partita con la più alta affluenza è stata l’amichevole Italia-Spagna, con quasi 52.000 spettatori presenti allo Stadio San Nicola di Bari. Il dato è particolarmente significativo, tenendo anche conto che tale partita si è svolta il 10 agosto, cioè in pieno periodo estivo.
Nel 2011, inoltre, le partite della Nazionale A hanno registrato uno share medio del 26,01%, con un ascolto medio pari a 6,9 milioni di telespettatori. Se consideriamo inoltre l’audience cumulata, ovvero la somma complessiva dei telespettatori che nel 2011 hanno assistito ad ogni singolo programma contenente immagini e contenuti relativi alla Nazionale A (a livello di highlights, partite in diretta e in differita e news), il dato cresce fino a raggiungere i 1.317,38 milioni di spettatori, per una durata complessiva delle trasmissioni pari a quasi 320 ore di programmazione.
Complessivamente le Nazionali giovanili maschili nel 2011 hanno disputato 86 gare (con 40 vittorie, 29 sconfitte e 17 pareggi).
Nel corso dell’ultima stagione sportiva dell’anno solare 2011, inoltre, le rappresentative giovanili hanno partecipato a numerosi incontri e sono stati organizzati stage di preparazione per tutte le selezioni: la Nazionale Under 21 ha disputato 15 gare e 1 stage, la Nazionale Under 20 ha partecipato a 10 gare e sono stati organizzati 3 stage, la Nazionale Under 19 ha partecipato a 16 gare e 2 stage, la Nazionale Under 18 ha partecipato a 8 gare e 2 stage, la Nazionale Under 17 ha partecipato a 18 gare e 2 stage, la Nazionale Under 16 ha partecipato a 19 gare e 8 stage.
Nel corso della loro storia, inoltre, le rappresentative nazionali giovanili maschili si sono aggiudicate un totale di nove titoli europei, di cui cinque ottenuti dalla Nazionale Under 21, due dalla Nazionale Under 19, uno dalla Nazionale Under 17 e il rimanente dalla Nazionale Under 16. Per valorizzare il panorama dei giovanissimi, avviando un programma di scouting a livello nazionale e regionale, la Federazione ha inoltre recentemente istituito la Nazionale maschile Under 15.
Dal 7 settembre 2005 al 31 dicembre 2011 la Nazionale A femminile ha disputato 88 gare contro 36 avversari, con un bilancio di 45 vittorie, 10 pareggi e 33 sconfitte. Nel 2008 la Nazionale Under 19 ha vinto, per la prima volta, il Campionato Europeo. Nel corso del 2011 le rappresentative femminili sono state impegnate in 38 partite (17 vittorie, 13 sconfitte e 8 pareggi) di cui: 14 disputate dalla Nazionale A femminile, 12 disputate dalla Nazionale Under 19 femminile, 12 disputate dalla Nazionale Under 17 femminile
nazionali calcIo a 5.
Nell’anno solare 2011 la Nazionale A di Calcio a 5 ha disputato complessivamente 14 gare tra qualificazioni agli europei, qualificazioni ai mondiali e amichevoli, totalizzando 11 vittorie, 3 pareggi e 0 sconfitte, mentre la Nazionale di Calcio a 5 Under 21 ha partecipato a 4 incontri, con 1 vittoria, 2 sconfitte e 1 pareggio.
Nel 2011 l’Italia ha ospitato il Campionato del Mondo di Beach Soccer, vinto dalla Russia. Gli Azzurri, arrivati fino ai quarti di finale della manifestazione, nel corso dell’anno hanno disputato un totale di 13 gare, con 5 vittorie, 6 sconfitte e 2 pareggi.

 

Scrivi una replica

News

Zimbabwe, si è dimesso il presidente Robert Mugabe

Il presidente, Robert Mugabe, si è dimesso, dopo che il suo partito gli aveva chiesto di farlo entro le 11 ora italiana di oggi. Così…

21 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Davis: “Il ‘no deal’ è ancora possibile”

“Il non raggiungimento di un accordo sulla Brexit tra Regno Unito e Ue, il cosiddetto ‘no deal’, è ancora possibile”. Lo ha detto il ministro…

21 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iraq, camion-bomba provoca 20 morti

Un camion-bomba esploso nel nord dell’Iraq ha provocato la morte di almeno 20 persone. Lo ha riferito la televisione libanese Al Mayadin citando fonti della…

21 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pensioni, la Cgil ha bocciato la proposta del governo

La CGIL ha proclamato una mobilitazione per il 2 dicembre 2017. Il sindacato ha bocciato il pacchetto pensioni da 300 milioni di euro presentato dall’esecutivo,…

21 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia