Come stanno andando le elezioni in Sicilia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Come stanno andando le elezioni in Sicilia

“Ho vinto, si cambia”, con queste parole il candidato sostenuto dal Pd e dai centristi, Renato Crocetta, accoglie la sua vittoria alle elezioni regionali siciliane.
I dati sono ancora provvisori, in quanto lo spoglio delle schede non si è ancora concluso, tuttavia la vittoria di Crocetta è certa, con oltre il 30% degli elettori che lo ha votato.
Distante circa sei punti percentuali, il candidato del centrodestra Nello Musumeci. Sul gradino più basso del podio, il candidato del Movimento 5 Stelle Giancarlo Cancelleri, al 18,4%. Infine, il leader di Grande Sud Gianfranco Miccichè fermo al 15,3%.
Euforico il commento del leader del Movimento 5 Stelle, il comico Beppe Grillo, che in mattinata sul proprio profilo Twitter ha scritto: “Seguite lo spoglio in diretta. Boom 5 Stelle”. Analizzando i dati il Movimento 5 Stelle risulta essere il primo partito in Sicilia in termini percentuali con il 15,3% di preferenze.
Subito dietro, c’è il Pd con il 13,5 % (-5% rispetto alle precedenti regionali, quelle del 2008) e il Pdl, fermo al 12,3%. Mentre Idv e Sel non conquistano seggi.
“Vediamo alla fine, perché comunque Grillo c’è e c’è in modo serio”, ha commentato il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, il quale però può anche esultare per quelli che sono da considerarsi “risultati storici”.

 

Scrivi una replica

News

Draghi: «Alzeremo i tassi in maniera paziente e graduale»

«Rimarremo pazienti nello scegliere le tempistiche del primo innalzamento dei tassi e utilizzeremo un approccio graduale per adeguare la politica successivamente». Lo ha detto il…

19 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Def, Tria: «Bisogna continuare con il calo del debito»

«Il quadro macroeconomico tendenziale del Def prevede un deficit allo 0,8% del Pil nel 2019 e il pareggio di bilancio nel 2020, con il debito…

19 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tria: «L’Ue è inadeguata, serve una profonda riforma»

«La nostra azione in Europa deve essere volta verso una profonda riforma delle istituzioni economiche. È necessario che l’architettura economica che governa l’area valutaria comune…

19 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «La Bce sarà paziente sul rialzo dei tassi»

«La Banca centrale europea rimarrà paziente nel determinare la tempistica del primo rialzo dei tassi, e adotteremo un approccio graduale nel regolare la politica monetaria».…

19 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia