Bce: “In Italia calo spread frenato da incertezze politiche” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Bce: “In Italia calo spread frenato da incertezze politiche”

Il calo degli spread registrato in Italia ed in Portogallo è stato più contenuto rispetto a quello registrato altrove a causa delle incertezze politiche di questa estate. Lo sostiene la Banca Centrale Europea nell’edizione di novembre del Financial Stability Review.
“Dopo il significativo allentamento registrato nella seconda metà del 2012 – si legge nel rapporto dell’Istituto di Francoforte – le tensioni sui debiti sovrani sono rimaste contenute nonostante la volatilità dei mercati finanziari globali”. Gli spread, prosegue la Bce, si attestano ”intorno agli stessi livelli di maggio di quest’anno” ma complessivamente sono scesi in molti paesi nella misura di 55 punti base in Spagna, 50 punti in Irlanda, 30 in Italia e 25 in Portogallo. A detta dell’Eurotower “gli sviluppi relativamente meno favorevoli in questi due ultimi paesi possono essere collegati all’incertezza politica nel corso dell’estate”.

 

Scrivi una replica

News

Commercio, a giugno export dei prodotti industriali in crescita

«A giugno 2018 si stima una crescita congiunturale per le esportazioni (+4,6%) e un più contenuto aumento per le importazioni (+0,3%). Il sostenuto incremento congiunturale…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, nel secondo trimestre Pil in crescita dello 0,4% su base mensile

Nel secondo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo del Regno Unito è cresciuto dello 0,4% su base mensile. Lo rende noto l’Office for Nationals Statistics,…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, Pil in crescita dello 0,5% nel secondo trimestre

Il Pil del Giappone nel secondo trimestre del 2018 ha registrato una crescita dello 0,5% su base trimestrale e dell’1,9% su base annuale. I dati…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Usa raddoppia dazi su metalli della Turchia, passando dal 10 al 20%»

«Ho appena autorizzato un raddoppio dei dazi sull’acciaio e l’alluminio della Turchia in quanto la loro valuta, la lira turca, è in rapido calo nei…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia