Saccomanni: “Senza euro sarebbe andata peggio” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Saccomanni: “Senza euro sarebbe andata peggio”

L’Unione europea, le sue istituzioni e l’euro hanno rappresentato un baluardo contro la crisi economica. Ad esserne convinto è il ministro dell’Economia, Fabrizio Saccomanni. Il ministro, intervenuto durante un convegno promosso dall’Ispi, ha messo in chiaro: “La crisi sarebbe stata peggiore senza l’Unione europea, senza l’Euro e senza la Bce”.
“L’euro – ha proseguito Saccomanni – non presenta nessun difetto di costruzione”. Il problema, secondo il personale parere del ministro, è che all’unione monetaria non ha corrisposto un’unione politica.

 

Scrivi una replica

News

Governo, Sergio Mattarella convoca Giuseppe Conte al Quirinale alle 17.30

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha convocato per le ore 17.30 di oggi, al Palazzo del Quirinale, il Prof. Giuseppe Conte. Lo comunica l’ufficio…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mafia, Mattarella: «La civiltà, la legalità e la Costituzione avranno la meglio»

«La mafia verrà sconfitta». Così il capo dello Stato, Sergio Mattarella, intervenendo in occasione del 26/o anniversario della strage di Capaci, nella quale perse la…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Di Maio: «Conte rimane il nostro candidato premier»

Lega e Movimento 5 stelle non cambiano idea su Giuseppe Conte, l’uomo indicato come possibile presidente del Consiglio al capo dello Stato, Sergio Mattarella. Lo…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Boccia: «Non ci può essere una politica forte senza economia forte»

«Cambiare senza distruggere». Lo ha detto il leader di Confindustria, Vincenzo Boccia, intervenendo nel corso dell’assemblea annuale. «Non ci può essere una politica forte senza…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia