Banche, Draghi: “Le più deboli dovranno chiudere” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Banche, Draghi: “Le più deboli dovranno chiudere”

Intervistato dal quotidiano svizzero Neue Zuercher il presidente della Banca centrale europea, Mario draghi, ha detto: “Le banche deboli europee dovrebbero uscire dal mercato. Stiamo prendendo la cosa molto seriamente. Nel caso dovesse emergere qualche debolezza, la metteremo in luce e prenderemo le appropriate contromisure.
Il denaro dei contribuenti sarà utilizzato solo come ultima risorsa nel caso di fallimenti delle banche. Non si tratta di ottimismo, le nuove regole europee, che non esistevano quando la crisi è scoppiata prevedono questo tipo di meccanismo.
C’è un impegno a livello di ministri delle finanze e di capi di stato che prevede il coinvolgimento dei creditori delle banche”.

 

Scrivi una replica

News

Kurz: «Non vogliamo subire il debito dell’Italia. Roma mette in pericolo anche gli altri»

«Come Unione Europea, non siamo disposti ad accettare il rischio di caricarci questo debito per l’Italia. L’Ue è un’economia e una comunità di valori, e…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Merkel: «Libero scambio Ue-Asia è vincente per entrambi le parti»

«Il collegamento tra Unione europea e Asia può dimostrare che il libero scambio è vincente per entrambe le parti». Lo ha detto Angela Merkel, arrivando…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Crociere, nel 2019 sarà un anno record con 12 milioni di passeggeri

«Il 2019 sarà un anno record per l’industria crocieristica italiana: si prevedono quasi 12 milioni di passeggeri “movimentati” (imbarchi, sbarchi, transiti), per l’esattezza 11,85 milioni,…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund al top da 5 anni a 340 punti

Lo spread tra Btp e Bund tocca quota 340 punti, segnando i massimi da marzo 2013.…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia