Stati Uniti, Obama: “Il 2014 sarà l’anno della svolta” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Stati Uniti, Obama: “Il 2014 sarà l’anno della svolta”

“Il 2014 sarà un anno d’azione, l’anno della svolta. L’America non resterà immobile e neppure io, dovunque e in qualsiasi momento agirò anche senza l’iter legislativo per estendere le opportunità delle famiglie americane. E’ esattamente quello che farò. Quelle che oggi presento sono una serie di proposte pratiche e concrete per accelerare la crescita, rafforzare la classe media e moltiplicare le opportunità”, così il presidente Barack Obama nel corso del discorso sullo Stato dell’Unione, incitando tra l’altro il Congresso a premere sulle riforme altrimenti, spiega Obama, “si procederà per decreto”.
L’inquilino della Casa Bianca ha poi aggiunto che si procederà, per decreto, all’aumento del salario minimo per i dipendenti federali: “L’attuale retribuzione minima è del 20% inferiore rispetto ai tempi in cui era presidente Ronald Reagan date all’America un aumento”.
Parlando della sua riforma della sanità ha poi aggiunto: “Con questa legge a nessun americano sarà negata la copertura sanitaria”.

 

Scrivi una replica

News

Merkel: «Con la Cina vogliamo un rapporto di reciprocità»

«Alla discussione sulla Cina stamani al vertice Ue abbiamo detto chiaramente che vogliamo una relazione sulla base sulla reciprocità e accesso reciproco ai mercati». Lo…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iraq, traghetto affonda: almeno 100 morti

Sono almeno 100 le vittime del tragico incidente avvenuto in Iraq, dove un traghetto è affondato nella serata di giovedì 21 marzo. Tra le vittime…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump a Ue: «Niente dazu su auto in Usa, però voglio che vengano realizzate qui»

«Se le vendete agli americani, allora producetele qui. Se costruiscono i loro impianti negli Stati Uniti non avranno dazi». Lo ha detto il presidente americano…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Xi Jinping invita Mattarella in Cina

«Cina e Italia dovrebbero mantenere scambi ad alto livello e do il benvenuto al presidente Mattarella perché visiti ancora la Cina». Lo ha detto Xi…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia