Renzi: “L’importante è che il rapporto debito-Pil vada giù” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Renzi: “L’importante è che il rapporto debito-Pil vada giù”

“Io dico che il rapporto tra il debito e il Prodotto interno lordo va giù nel 2016 e anche se un po’ più piano di quanto previsto dal fiscal compact l’importante è che vada giù”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, commentando in occasione dell’incontro con la stampa estera il calo del debito pubblico del Paese.
“Se avessi messo il deficit al 3% – ha osservato il premier Renzi – avrei 10 miliardi di tasse da abbassare. Poi il fiscal compact vorrebbe che la riduzione fosse molto più immediata. Non voglio un’austerità fine a se stessa, perché l’operazione ucciderebbe il paziente, ma non ho mai violato le regole europee. Stando dentro le regole ho chiesto un percorso di flessibilità”, ha concluso il premier.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, a giugno indice Pmi in aumento rispetto al mese precedente

A giugno attività economica dell’Eurozona in crescita, trainata dai servizi. Lo sostiene il sondaggio Pmi curato da IHS Markit. L’indice preliminare composito – che unisce…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dazi, Boccia (Confindustria): «Fanno del male all’Italia e all’Europa»

«Siamo un Paese ad alta vocazione di export e quindi i dazi fanno del male all’Italia e all’Europa. Ecco perché su questo aspetto dobbiamo essere…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, nel primo trimestre il Pil rallenta a +0,2%

Nel primo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo della Francia è cresciuto dello 0,2%, in rallentamento rispetto al trimestre precedente (+0,7%). Lo rende noto l’INSSE,…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: «Spero che settimana prossima possa partire il decreto dignità»

«Spero che la settimana prossima possa partite il decreto dignità». Lo ha affermato Luigi Di Maio arrivando al congresso Uil. «La norma eliminerà la burocrazia…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia