Libero scambio Ue-Stati Uniti: quali vantaggi? | T-Mag | il magazine di Tecnè

Libero scambio Ue-Stati Uniti: quali vantaggi?

export2Gli ultimi sviluppi relativi ai negoziati per il Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti – lunedì sono ripresi i colloqui tra i rappresentanti di Stati Uniti e Unione europea che si concluderanno venerdì – certificano che entrambe le parti coinvolte non hanno abbandonato l’idea di stringere un accordo che potenzialmente dovrebbe garantire diversi vantaggi.
Secondo la Commissione europea, il TTIP creerà nuove opportunità commerciali per le imprese europee – Bruxelles sottolinea che ad essere avvantaggiate saranno soprattutto quelle di piccole e medie dimensioni –, in quanto consentirà il superamento di alcuni fattori che attualmente ostacolano le esportazioni verso gli Stati Uniti. Come i dazi doganali che il TTIP intende abolire o quantomeno ridurre.
A beneficiarne dovrebbero essere le PMI europee che già esportano sul mercato americano – la Commissione europea ne ha contate 150 mila nel 2012 – e quelle che intendono farlo prossimamente, magari usufruendo proprio dei vantaggi derivanti dal TTIP. Del resto le PMI, che esportano le proprie merci e servizi negli Stati Uniti, sono una piccolissima porzione rispetto alla totalità delle imprese di piccole e medie dimensioni attive nell’UE (oltre 21,6 milioni).
Un aumento delle esportazioni si traduce in un incremento della produzione e dei posti di lavoro: le stime della commissaria europea per il Commercio, Cecilia Malmström, prevedono la creazione di 30 mila nuovi posti di lavoro in Italia, pari al 10% dei 430 mila occupati che dipendono attualmente dalle esportazioni verso gli Stati Uniti.
Ma l’accordo di libero scambio tra USA e UE garantirà benefici sia agli statunitensi – con l’abolizione dei dazi doganali, diversi prodotti (formaggi, prosciutti, vini, olio d’oliva, liquori…) potranno essere finalmente alla portata dei consumatori americani – che agli europei: il Center for Economic Policy Research sostiene che il TTIP garantirà 545 euro di reddito extra per ogni famiglia europea composta da quattro persone.

 

Scrivi una replica

News

Istat: «Pil al Nord in crescita dell’1,8%. Al sud dell’1,4%»

«Le stime preliminari indicano che nel 2017 il Prodotto interno lordo, a valori concatenati, ha registrato una crescita superiore alla media nazionale nel Nord-ovest e…

25 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nigeria, scontri in villaggi: 86 le vittime

Gli scontri avvenuti in vari villaggi della Nigeria, tra agricoltori e pastori, ha provocato la morte di 86 persone. Il presidente Muhammadu Buhari ha lanciato…

25 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, indice Ifo in calo a 101,8 punti a giugno

Cala la fiducia delle imprese tedesche nel mese di giugno. Infatti, il dato è sceso a 101,8 punti dai 102,3 di maggio. Si tratta del…

25 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Turchia, ennesimo trionfo per Erdogan

Recep Tayyip Erdogan ha vinto nuovamente le elezioni in Turchia. Il presidente uscente ha ottenuto il 52,5% dei voti. «La competizione non è stata equa,…

25 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia