Credito, Bankitalia: “A gennaio sofferenze lorde in crescita su base mensile” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Credito, Bankitalia: “A gennaio sofferenze lorde in crescita su base mensile”

A gennaio, i prestiti in sofferenza del sistema bancario italiano hanno toccato i 202 miliardi lordi, in crescita rispetto ai 200,9 miliardi di dicembre e ai 201 miliardi di novembre. Lo rende noto la Banca d’Italia attraverso la diffusione del supplemento al Bollettino statistico Moneta e banche. Secondo quanto riferito da via Nazionale, a gennaio le sofferenze al netto delle svalutazioni operate dagli istituti scendono a quota 83,60 miliardi, in calo rispetto gli 88,95 miliardi del mese precedente. I prestiti in sofferenza sono i crediti per i quali la riscossione è incerta, a causa dello stato di insolvenza dei soggetti debitori.

 

Scrivi una replica

News

Olimpiadi 2026, Giorgetti: «La candidatura è morta qui»

L’Italia non ospiterà le Olimpiadi invernali del 2026. A darne l’annuncio è stato il sotto segretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, annunciando che la…

18 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Aereo russo, Mosca: «F-16 israeliani si sono fatti scudo con il nostro velivolo»

«L’aereo Il-20 dell’aeronautica russa è stato abbattuto dalla contraerea siriana, ma dietro di esso gli F-16 israeliani si sono fatti scudo». Lo ha dichiarato il…

18 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Putin: «L’Ue incoraggia l’arrivo dei migranti con incentivi»

«Se dai il benvenuto ai migranti, con incentivi e altro, i migranti continueranno ad arrivare. Ma sta all’Europa decidere come comportarsi, è tutta una questione…

18 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «La Cina vuole influenzare le elezioni americane con una guerra commerciale»

«La Cina sta cercando di influenzare le elezioni americane con una guerra commerciale, attaccando i nostri agricoltori, i nostri allevatori e i nostri lavoratori” in…

18 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia