Torna a salire l’export extra-Ue | T-Mag | il magazine di Tecnè

Torna a salire l’export extra-Ue

exportDopo il calo registrato a marzo, ad aprile le esportazioni italiane verso i Paesi al di fuori dell’Unione europea sono tornate a crescere. E’ quanto segnala l’Istituto nazionale di statistica nel suo ultimo resoconto sul commercio estero extra-Ue. Negativi invece i dati relativi agli ordinativi e al fatturato dell’industria di marzo. Gli ultimi dati diffusi disegnano nuovamente un quadro caratterizzato da luci ed ombre per l’economia italiana. Mese dopo mese infatti le dinamiche congiunturali dei vari indicatori si alternano mostrando una volta una crescita e la volta successiva una flessione.
Ad aprile, per esempio, il commercio extra-Ue italiano è tornato a crescere, mettendo a segno un +4,7% congiunturale per l’import e un +3,9% per l’export, dopo il -1,9% e il -0,2% registrati nel mese precedente. A marzo 2016, emerge dagli ultimi dati dell’Istat, si è registrato anche un -1,6% per il fatturato dell’industria e un -3,3% per gli ordinativi, a conferma di un mese poco roseo per i principali indicatori italiani.
La contrazione del fatturato è stata determinata da un calo riscontrato sul fronte interno, -2,6%, mentre il fatturato estero ha riportato una lieve espansione, +0,1%. Nell’arco dei primi tre mesi il fatturato è diminuito dell’1,1%, risultato di un -1,2% del fatturato interno e di un -0,9% di quello estero. Il forte calo anche la dinamica tendenziale: -3,6%, dettato da un -4,4% per quello interno e un -2,2% per quello estero.
Tornando al commercio estero, ad aprile l’Istat ha rilevato una crescita per tutti i raggruppamenti di beni, esclusa l’energia (-6%), con aumenti notevoli per le vendite di beni di consumo, interessati da un progresso del 6,6%, e di prodotti intermedi, +5,6%.
Osservando le tabelle dell’Istat, relative al confronto tendenziale, mostrano un calo del 3,6% per l’export e del 1% per l’import se considerati i dati grezzi. I dati destagionalizzati mostrano invece un progresso per entrambi i flussi: +3,9% per l’export e +4,7% per l’import.

 

Scrivi una replica

News

Brexit, May: «Nessun accordo è meglio di un cattivo accordo»

«Nessun accordo è meglio di un cattivo accordo». Così la premier britannica Theresa May ha spiegato in un intervento da Downing Street, l’indomani della bocciatura…

21 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Rai, Cda nomina nuovamente Marcello Foa presidente

Il cda della Rai ha dato l’ok a maggioranza alla nomina di Marcello Foa quale presidente della tv pubblica. Foa ha ottenuto quattro voti favorevoli.…

21 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tanzania, traghetto si ribalta: oltre 100 morti

Tragedia in Tanzania dove un traghetto si è ribaltato con a bordo oltre 400 persone. Al momento sono stati recuperati 100 cadaveri, ma si teme…

21 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ponte Morandi, Toninelli: «Il decreto è pronto, nelle prossime ore verrà pubblicato»

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha dichiarato che il decreto sul ponte Morandi è pronto e verrà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale…

21 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia