Brexit, G7: “Possibili effetti sulla stabilità economica e finanziaria” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Brexit, G7: “Possibili effetti sulla stabilità economica e finanziaria”

I ministri dell’Economia dei Paesi del G7 “riconoscono che la volatilità dei mercati può avere implicazioni per la stabilità economica e finanziaria ma ricordano che le banche centrali stanno assicurando ai mercati la liquidità necessaria a favorirne il regolare funzionamento”. Lo rende noto una nota stampa diffusa al termine di una riunione telefonica tra i ministri dell’Economia dei Paesi del G7, all’indomani del referendum britannico che ha sancito l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea. Il comunicato informa che i ministri del G7 hanno precisato di “conservare la propria unità e la capacità di cooperare per la stabilità finanziaria”.

 

Scrivi una replica

News

Inps: «23,8 milioni di ore di cig, in calo del 39% su base annuale»

Nell’Osservatorio di statistica dell’Inps sulla cassa integrazione emerge che «a maggio sono arrivate all’Inps richieste per 23,8 milioni di ore di cassa integrazione con un…

21 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Martina: «Serve una nuova sinistra. Questo è un esecutivo di estrema destra»

«Serve una nuova sinistra, serve un nuovo impegno di centrosinistra nelle politiche, nelle scelte che si stanno compiendo. Questo è un governo di destra, per…

21 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Maturità 2018, al via la seconda prova: Aristotele al classico

Sono oltre 500mila i studenti che stanno affrontando la seconda prova di maturità. Al classico l’esame è su Aristotele e l’Etica Nicomachea. Allo scientifico i…

21 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 217 punti

All’apertura dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 217 punti.…

21 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia