Mogherini: “Nessun Paese può diventare membro Ue se introduce la pena di morte” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mogherini: “Nessun Paese può diventare membro Ue se introduce la pena di morte”

“Nessun Paese può diventare membro della Ue se introduce la pena di morte”. Lo ha detto l’Alto rappresentate dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini, commentando le recenti dichiarazioni del presidente turco, Recep Tayyip Erdoğan, che ha ipotizzato la possibilità di reintrodurre la pena di morte in Turchia. Ankara, ha osservato Mogherini, “fa parte del Consiglio d’Europa e in quanto tale è legata alla Convezione sui diritti umani”. “Siamo stati i primi a sottolineare la necessità di proteggere le istituzioni democratiche, ma non ci sono scuse per allontanare il Paese dai diritti fondamentali e dallo Stato di diritto”, ha concluso Mogherini.

 

Scrivi una replica

News

Governo, Casellati: «Il capo dello Stato ha deciso di prendersi due giorni di riflessione»

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha deciso di prendersi due giorni di riflessione. Lo ha riferito la presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati, dopo…

20 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Berlusconi: «Nessun accordo è possibile con i 5 Stelle»

«Nessun accordo è possibile con i 5 Stelle, un partito che non conosce l’ABC della democrazia, che prova invidia sociale, formato solo da disoccupati, e…

20 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Casellati: «Da consultazioni spunti di riflessione politica»

«Da consultazioni spunti di riflessione politica». Lo ha detto la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, intervenendo dal Quirinale. «Mattarella saprà individuare il percorso…

20 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Upb: «Pil rallenta a +0,5% nel I semestre»

«Rallenta la crescita nel primo semestre di quest’anno dopo il recupero nell’ultimo scorcio del 2017». Lo ha reso noto l’Ufficio Parlamentare di Bilancio, secondo il…

20 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia