Mogherini: “Nessun Paese può diventare membro Ue se introduce la pena di morte” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mogherini: “Nessun Paese può diventare membro Ue se introduce la pena di morte”

“Nessun Paese può diventare membro della Ue se introduce la pena di morte”. Lo ha detto l’Alto rappresentate dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini, commentando le recenti dichiarazioni del presidente turco, Recep Tayyip Erdoğan, che ha ipotizzato la possibilità di reintrodurre la pena di morte in Turchia. Ankara, ha osservato Mogherini, “fa parte del Consiglio d’Europa e in quanto tale è legata alla Convezione sui diritti umani”. “Siamo stati i primi a sottolineare la necessità di proteggere le istituzioni democratiche, ma non ci sono scuse per allontanare il Paese dai diritti fondamentali e dallo Stato di diritto”, ha concluso Mogherini.

 

Scrivi una replica

News

Lavoro, CsC: «In Italia l’occupazione è ferma»

«L’occupazione è ferma». Lo ha scritto il CsC, il Centro Studi Confindustria, nella Congiuntura flash. «La ripresa occupazionale si è arrestata da giugno: in ottobre…

12 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pil, CsC: «Attesa performance debole nel IV trimestre»

«La gran parte degli indicatori congiunturali concordano su un Pil italiano debole nel quarto trimestre (dopo il -0,1% nel terzo)». Lo ha scritto il Centro…

12 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ddl Anticorruzione, il governo pone la fiducia al Senato

Il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro, ha presentato al Senato un maxi-emendamento interamente sostitutivo del Ddl anticorruzione, preannunciando l’intenzione del governo…

12 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pd, Ascani e Giachetti hanno annunciato la loro candidatura alle primarie

I deputati del Partito Democratico, Anna Ascani, 31 anni, e Roberto Giachetti, 57 anni, hanno annunciato una candidatura congiunta alle primarie del partito. Hanno spiegato…

12 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia