Brexit, Hscb: “Londra potrebbe aver bisogno di ulteriori 65,4 miliardi di dollari di prestiti” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Brexit, Hscb: “Londra potrebbe aver bisogno di ulteriori 65,4 miliardi di dollari di prestiti”

Londra potrebbe aver bisogno di ulteriori 65,4 miliardi di dollari di prestiti per provare a sostenere l’economia britannica, dopo il referendum che ha sancito l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea. Lo sostiene un rapporto della HSBC curato dagli economisti Simon Wells e Liz Martins e riportato dal quotidiano britannico The Financial Times. Secondo il report, ulteriori investimenti governativi nelle infrastrutture potrebbero essere il “miglior tipo di risposta fiscale” per frenare la caduta dell’economia britannico attesa nel prossimo anno. Nel 2016, il Prodotto interno lordo (PIL) del Regno Unito dovrebbe far registrare un “forte rallentamento”.

 

Scrivi una replica

News

Jobs act, illegittima la norma sull’indennità al lavoratore ingiustificatamente licenziato

La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la norma sul contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti del Jobs Act nella parte in cui…

26 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conti pubblici, Di Maio: «Moscovici non venga a farci la morale»

Il commissario europeo per gli Affari economici e monetari, Pierre Moscovici, che ha invitato l’Italia a mantenere il deficit sotto il 2%, «quando era ministro…

26 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tria: «Sarà una manovra di crescita ma il debito deve scendere»

«Sarà una manovra di crescita, non di austerity, ma che non crea dubbi sulla sostenibilità del nostro debito, bisogna continuare nel percorso di riduzione del…

26 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regina Paola di Belgio colpita da ictus

La regina Paola di Belgio è stata colpita da un ictus nel corso della notte di mercoledì 26 settembre, mentre si trovava a Venezia.…

26 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia