Bolivia, rapito e picchiato a morte vice ministro dell’Interno | T-Mag | il magazine di Tecnè

Bolivia, rapito e picchiato a morte vice ministro dell’Interno

Rodolfo Illanes, vice ministro dell’Interno della Bolivia, è stato picchiato a morte durante una protesta di minatori in sciopero. La notizia è stata confermata dal ministro dell’Interno Carlos Romero in una conferenza stampa durante la notte, a La Paz. Il 55enne vice ministro è stato rapito dai minatori, che si erano scontrati con la polizia a Panduro a circa 165 chilometri a sud est da La Paz, mentre stava tentando di avviare dei negoziati con loro. Successivamente sono stati circa 100 i minatori arrestati dalla polizia intervenuta per fermare le proteste iniziate diversi giorni fa contro una nuova legge che regola l’attività sindacale. Negli scontri dei giorni scorsi sono rimasti uccisi tre minatori.

 

Scrivi una replica

News

Trattativa Stato-mafia: condannati gli ex vertici del Ros, assolto Nicola Mancino

Gli ex vertici del Ros, Mario Mori, Antonio Subranni e Giuseppe De Donno, l’ex senatore Marcello Dell’Utri, Massimo Ciancimino e i boss mafiosi Bagarella e…

20 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Casellati: «Il capo dello Stato ha deciso di prendersi due giorni di riflessione»

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha deciso di prendersi due giorni di riflessione. Lo ha riferito la presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati, dopo…

20 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Berlusconi: «Nessun accordo è possibile con i 5 Stelle»

«Nessun accordo è possibile con i 5 Stelle, un partito che non conosce l’ABC della democrazia, che prova invidia sociale, formato solo da disoccupati, e…

20 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Casellati: «Da consultazioni spunti di riflessione politica»

«Da consultazioni spunti di riflessione politica». Lo ha detto la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, intervenendo dal Quirinale. «Mattarella saprà individuare il percorso…

20 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia