Neet, Ocse: “In Italia le capacità perse a causa dei NEET valgono l’1,4% del Pil” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Neet, Ocse: “In Italia le capacità perse a causa dei NEET valgono l’1,4% del Pil”

I NEET – acronimo che sta per l’inglese Not in Education, Employment or Training e indica tutti quei giovani tra i 18 e i 29 anni che non lavorano né sono impegnati in percorsi di formazione o studio – rappresentano un costo notevole per l’Italia. Lo sostiene l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo economico (OCSE) nel suo ultimo rapporto Uno sguardo sulla società 2016-Uno sguardo sui giovani. L’OCSE stima che le capacità che vanno perse a causa dei NEET rappresentano l’1,4% del Prodotto interno lordo (PIL) italiano. Peggio dell’Italia fanno soltanto Grecia (2%) e Turchia (3,4%).

 

Scrivi una replica

News

Istat: «Pil al Nord in crescita dell’1,8%. Al sud dell’1,4%»

«Le stime preliminari indicano che nel 2017 il Prodotto interno lordo, a valori concatenati, ha registrato una crescita superiore alla media nazionale nel Nord-ovest e…

25 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nigeria, scontri in villaggi: 86 le vittime

Gli scontri avvenuti in vari villaggi della Nigeria, tra agricoltori e pastori, ha provocato la morte di 86 persone. Il presidente Muhammadu Buhari ha lanciato…

25 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, indice Ifo in calo a 101,8 punti a giugno

Cala la fiducia delle imprese tedesche nel mese di giugno. Infatti, il dato è sceso a 101,8 punti dai 102,3 di maggio. Si tratta del…

25 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Turchia, ennesimo trionfo per Erdogan

Recep Tayyip Erdogan ha vinto nuovamente le elezioni in Turchia. Il presidente uscente ha ottenuto il 52,5% dei voti. «La competizione non è stata equa,…

25 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia