Juncker: “Le spese dell’Italia per i migranti fuori dal patto di stabilità” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Juncker: “Le spese dell’Italia per i migranti fuori dal patto di stabilità”

“I costi che l’Italia sostiene per affrontare la crisi migratoria non possono rientrare nel campo di applicazione del patto di stabilità sui conti pubblici”. Lo ha affermato il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, intervenendo al Parlamento europeo a Strasburgo. “Non possiamo disconoscere la situazione in Italia, non possiamo lasciarla sola nella crisi migratoria – ha aggiunto – quanto l’Italia fa per i migranti, e l’Italia fa molto, non deve portare a conseguenze negative in termini di conti pubblici”.

 

Scrivi una replica

News

Di Maio: «Spero che settimana prossima possa partire il decreto dignità»

«Spero che la settimana prossima possa partite il decreto dignità». Lo ha affermato Luigi Di Maio in congresso all’Uil. «La norma eliminerà la burocrazia per…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: «Reddito di cittadinanza in cambio di otto ore di lavoro di pubblica utilità»

«L’obiettivo del reddito di cittadinanza non è dare soldi a qualcuno per starsene sul divano ma è dire con franchezza: hai perso il lavoro il…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: «Questa è la settimana buona per abolire i vitalizi dei parlamentari»

«Questa è la settimana buona per abolire i vitalizi dei parlamentari». Lo ha detto il vice presidente del Consiglio, Luigi Di Maio, intervenendo nel corso…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, nel primo trimestre il Pil rallenta a +0,2%

Nel primo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo della Francia è cresciuto dello 0,2%, in rallentamento rispetto al trimestre precedente (+0,7%). Lo rende noto l’INSSE,…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia