Confcooperative: 4,6 miliardi di euro per i cenoni di Natale e Capodanno | T-Mag | il magazine di Tecnè

Confcooperative: 4,6 miliardi di euro per i cenoni di Natale e Capodanno

Gli italiani spenderanno circa 4,6 miliardi di euro per le feste di Natale e quelle di fine anno. Lo ha reso noto la Confcooperative, che ha sottolineato che grazie alla tredicesima la spesa media di ciascuna famiglia italiana salirà a 106 euro per addobbare la tavola, per un totale di 2,5 miliardi di euro per la cena di Natale e 2,1 miliardi per il cenone di Capodanno, con un incremento dello 0,7% rispetto al 2015. Le famiglie che passeranno il Natale in casa saranno 9 su 10 mentre a capodanno saranno 7 su 10. Vongole e frutti di mare per primi piatti (per un totale di 90 milioni di euro), pesce per secondi piatti (450 milioni di euro)carne, salumi e uova (520 milioni di euro); vini, spumanti e prosecchi (430 milioni di euro); frutta, verdura e ortaggi (400 milioni di euro). Questo è il menù che prevarrà sulle tavole italiane.

 

Scrivi una replica

News

Di Maio: «Spero che settimana prossima possa partire il decreto dignità»

«Spero che la settimana prossima possa partite il decreto dignità». Lo ha affermato Luigi Di Maio in congresso all’Uil. «La norma eliminerà la burocrazia per…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: «Reddito di cittadinanza in cambio di otto ore di lavoro di pubblica utilità»

«L’obiettivo del reddito di cittadinanza non è dare soldi a qualcuno per starsene sul divano ma è dire con franchezza: hai perso il lavoro il…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: «Questa è la settimana buona per abolire i vitalizi dei parlamentari»

«Questa è la settimana buona per abolire i vitalizi dei parlamentari». Lo ha detto il vice presidente del Consiglio, Luigi Di Maio, intervenendo nel corso…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, nel primo trimestre il Pil rallenta a +0,2%

Nel primo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo della Francia è cresciuto dello 0,2%, in rallentamento rispetto al trimestre precedente (+0,7%). Lo rende noto l’INSSE,…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia