Attacco a Berlino: l’attentatore potrebbe aver lasciato la Germania | T-Mag | il magazine di Tecnè

Attacco a Berlino: l’attentatore potrebbe aver lasciato la Germania

Mentre l’Isis rivendica l’attacco al mercatino di Natale a Berlino, la procura generale tedesca ha rilasciato il pachistano – inizialmente ritenuto come il possibile attentatore – dopo averlo messo in stato di fermo. L’uomo sarebbe stato rilasciato in quanto l’esame del Dna non avrebbe fornito prove di un possibile legame con la vicenda. La procura teme che l’attentatore possa aver già lasciato la Germania. Intanto, secondo la Bild, sarebbe emerso che l’uomo polacco trovato morto a bordo del tir avrebbe lottato per tentare di evitare la strage e per questo sarebbe stato ucciso da un colpo di arma da fuoco. Sul corpo sono state anche trovate ferite di arma taglio.
Dovrebbero riaprire nella giornata di mercoledì 21 dicembre i mercati di Natale a Berlino, con misure di sicurezza rafforzate in tutti i mercatini della Germania.

 

Scrivi una replica

News

Lavoro, quasi recuperati i livelli occupazionali pre-crisi

“Negli ultimi due anni la ripresa accelera e il mercato del lavoro recupera in buona parte i livelli occupazionali precedenti la crisi: nel primo semestre…

11 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

New York, quattro i feriti. De Blasio: “È stato un tentato attacco terroristico”

“È stato un tentato attacco terroristico”. A confermarlo è il sindaco di New York, Bill de Blasio. “Non c’è nessun’altra minaccia in questo momento nella…

11 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, esplosione nella metropolitana di New York

Un’esplosione sarebbe avvenuta nella metropolitana di New York, al terminal dei bus di Port Avenue, nel nodo tra le linee A, C e E. La…

11 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siria, Putin: “Abbiamo sconfitto il gruppo terrorista più combattivo”

“Negli ultimi due anni, le forze armate russe e l’esercito siriano hanno sconfitto il gruppo più combattivo dei terroristi internazionali”. Lo ha detto il presidente…

11 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia