Renzi: “Forze armate italiane tra le prime al mondo, uccisione di Amri conferma” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Renzi: “Forze armate italiane tra le prime al mondo, uccisione di Amri conferma”

“Quando ho lasciato Palazzo Chigi ho rivolto un pensiero speciale alle forze dell’ordine e alle forze armate italiane. Non era un pensiero formale ma usciva dal cuore. Perché se c’è una cosa che ho imparato a apprezzare lavorando insieme in questi mille giorni è che i nostri uomini e le nostre donne in divisa hanno una qualità e una professionalità straordinarie. Sono tra i migliori al mondo anche se non sempre viene riconosciuto”. Lo ha scritto l’ex presidente del Consiglio, Matteo Renzi, sul proprio profilo Facebook, a pochi minuti dall’inizio della conferenza stampa del ministro dell’Interno, Marco Minniti, durante la quale il titolare del Viminale ha annunciato l’uccisione del presunto attentatore di Berlino in un conflitto a fuoco con una pattuglia della Polizia di Stato, a Milano.
“Quando oggi è arrivata la notizia dell’operazione di Sesto San Giovanni che ha portato al fermo e poi all’uccisione del killer di Berlino per me è stata semplicemente una conferma: i nostri uomini sono tra i migliori al mondo. E del resto il fatto che in questi anni difficili Expo e Giubileo si siano svolti senza incidenti ne è una conferma lampante. La morte di un uomo non è mai un evento da festeggiare, ma aver bloccato il killer, che pure era armato, era fondamentale. Grazie al ministro Minniti, al capo della polizia Gabrielli e a tutti quelli che hanno collaborato. Ma grazie soprattutto agli agenti che sono intervenuti stanotte rischiando la vita e più in generale a tutte le forze dell’ordine: siamo orgogliosi di voi. Viva l’Italia”, ha concluso.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, a giugno indice Pmi in aumento rispetto al mese precedente

A giugno attività economica dell’Eurozona in crescita, trainata dai servizi. Lo sostiene il sondaggio Pmi curato da IHS Markit. L’indice preliminare composito – che unisce…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dazi, Boccia (Confindustria): «Fanno del male all’Italia e all’Europa»

«Siamo un Paese ad alta vocazione di export e quindi i dazi fanno del male all’Italia e all’Europa. Ecco perché su questo aspetto dobbiamo essere…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, nel primo trimestre il Pil rallenta a +0,2%

Nel primo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo della Francia è cresciuto dello 0,2%, in rallentamento rispetto al trimestre precedente (+0,7%). Lo rende noto l’INSSE,…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: «Spero che settimana prossima possa partire il decreto dignità»

«Spero che la settimana prossima possa partite il decreto dignità». Lo ha affermato Luigi Di Maio arrivando al congresso Uil. «La norma eliminerà la burocrazia…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia