Stati Uniti, nel 2015 vendite di armi in aumento rispetto all’anno precedente | T-Mag | il magazine di Tecnè

Stati Uniti, nel 2015 vendite di armi in aumento rispetto all’anno precedente

Nel 2015 le vendite di armi negli Stati Uniti hanno raggiunto i 40 miliardi di dollari di fatturato, in aumento di quattro miliardi rispetto all’anno precedente e in controtendenza rispetto al mercato globale. Lo rende noto un report del Congressional Research Service (Conventional Arms Transfers to Developing Nations, 2008-2015). Secondo il dossier, il commercio statunitense di armi rappresenta circa la metà del mercato mondiale. A livello globale, la vendita delle armi è diminuita passando dagli 89 miliardi di dollari del 2014 agli 80 miliardi dell’anno successivo.

 

Scrivi una replica

News

Alfano: “La diplomazia economica è all’1,4% del Pil”

“La diplomazia economica ha aiutato le nostre imprese nell’ottenimento di contratti e commesse contribuendo lo scorso anno in modo diretto o indiretto all’1,4% del Pil…

12 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Esplosione in uno stabilimento di gas in Austria: un morto. Interrotti i flussi dalla Russia

L’esplosione in un impianto di distribuzione di gas a Baumgarten an der March, in Austria, ha provocato un morto e decine di feriti. Interrotto il…

12 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Lavoro, ad ottobre tasso disoccupazione area Ocse ai livelli pre-crisi

Ad ottobre 2017, nell’area OCSE, il tasso di disoccupazione – ovvero il rapporto tra chi è alla ricerca di un impiego e la forza lavoro…

12 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Lavoro, Boldrini: “Dare un’occupazione a giovani e donne”

“La parola chiave è lavoro, lavoro per i giovani”. Lo ha detto la presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, intervenendo in occasione del tradizionale…

12 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia