Banche, S&P’s: “Il piano di salvataggio non pesa sul rating dell’Italia” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Banche, S&P’s: “Il piano di salvataggio non pesa sul rating dell’Italia”

“Il piano di salvataggio da 20 miliardi di euro per le banche italiane non ha un impatto immediato sul rating dell’Italia. Se tutti i 20 miliardi fossero utilizzati, a fine 2017 il debito pubblico salirebbe dalla precedente nostra stima del 130,4% al 131,6% del PIL”. Lo scrive l’agenzia di rating Standard&Poor’s in un rapporto. Nel report si legge che “allo stesso tempo i fondi presi a prestito per finanziare le ricapitalizzazioni cristallizzerebbero alcune potenziali passività di bilancio dell’Italia nei confronti degli istituti finanziari coinvolti”. “Di conseguenza riteniamo che ciò ridurrebbe le passività potenziali dell’Italia nel loro complesso dal momento che verrebbero trasformate in debito pubblico”, conclude l’agenzia.

 

Scrivi una replica

News

Commercio, a giugno export dei prodotti industriali in crescita

«A giugno 2018 si stima una crescita congiunturale per le esportazioni (+4,6%) e un più contenuto aumento per le importazioni (+0,3%). Il sostenuto incremento congiunturale…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, nel secondo trimestre Pil in crescita dello 0,4% su base mensile

Nel secondo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo del Regno Unito è cresciuto dello 0,4% su base mensile. Lo rende noto l’Office for Nationals Statistics,…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, Pil in crescita dello 0,5% nel secondo trimestre

Il Pil del Giappone nel secondo trimestre del 2018 ha registrato una crescita dello 0,5% su base trimestrale e dell’1,9% su base annuale. I dati…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Usa raddoppia dazi su metalli della Turchia, passando dal 10 al 20%»

«Ho appena autorizzato un raddoppio dei dazi sull’acciaio e l’alluminio della Turchia in quanto la loro valuta, la lira turca, è in rapido calo nei…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia