Italicum, la sentenza della Corte Costituzionale: no al ballottaggio, ma resta il premio di maggioranza | T-Mag | il magazine di Tecnè

Italicum, la sentenza della Corte Costituzionale: no al ballottaggio, ma resta il premio di maggioranza

La Corte Costituzionale si è espressa sull’Italicum, la legge elettorale in vigore alla Camera dal lugliuo 2016. I punti salienti: no al ballottaggio, resta il premio di maggioranza e stop ai capolista bloccati. In pratica la Consulta ha dichiarato illegittimo il ballottaggio previsto dall’Italicum mentre è stato giudicato legittimo il premio di maggioranza (il 55% dei seggi) che la legge attribuisce al partito che supera il 40% dei voti. Infine la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la disposizione che prevedeva al capolista eletto in più collegi di scegliere a sua discrezione il proprio collegio d’elezione. La Corte Costituzionale ha infine dichiarato inammissibili o non fondate tutte le altre questioni. All’esito della sentenza, la legge elettorale è suscettibile di immediata applicazione.

 

Scrivi una replica

News

Governo, Salvini: «Continua al 100% dopo le elezioni»

«Il governo continua al 100% dopo le elezioni». Lo ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, intervenendo nel corso della trasmissione radiofonica Un giorno da…

22 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, Salvini: «Tutti i vincoli di bilancio vanno rimossi»

Tutti i vincoli di bilancio previsti dai trattati europei dovrebbero essere rimossi. Lo ha detto il ministro dell’Interno e leader della Lega, Matteo Salvini, intervenendo…

22 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tria: «La crescita dell’economia italiana sarà superiore alle stime del governo»

L’economia italiana crescerà di più rispetto alle stime del governo, pari a +0,2% nel 2019 e a +0,8% nel 2020. Lo ha detto il ministro…

22 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Austria, giurano i nuovi ministri tecnici

In Austria giurano i ministri tecnici che sostituiscono quelli della Fpoe, dopo le dimissioni delle ultime ore a causa dello scandalo politico che ha colpito…

22 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia