Conti pubblici, Padoan: “Una procedura di infrazione danneggerebbe l’immagine dell’Italia” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Conti pubblici, Padoan: “Una procedura di infrazione danneggerebbe l’immagine dell’Italia”

“Una procedura di infrazione” delle regole dell’Unione europea sui bilanci pubblici “sarebbe un grosso problema per l’Italia in termini di reputazione che in questo periodo recente ha rafforzato e costruito. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo al termine della riunione Ecofin, composto dai ministri dell’Economia e delle finanze di tutti gli Stati membri dell’UE. Secondo il ministro, “sarebbe una inversione a U rispetto a tutto quello che è stato fatto finora”. La Commissione europea ha chiesto all’Italia di definire i termini precisi di una manovra di bilancio aggiuntiva per 3,4 miliardi di euro entro mercoledì prossimo.

 

Scrivi una replica

News

Istat: «A dicembre produzione nelle costruzioni in crescita dello 0,2% su base mensile e in calo su base trimestrale5»

«A dicembre 2018 si stima una crescita congiunturale dell’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni (+0,2%), anche se con una intensità inferiore rispetto all’incremento registrato nel…

20 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, rimpatriata la figlia dell’ex ambasciatore a Roma che aveva disertato

La Corea del Nord ha rimpatriato con forza la figlia dell’ex ambasciatore nordcoreano a Roma Jo Song-gil, che dallo scorso novembre non si hanno più…

20 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 56,22 dollari al barile e Brent a 66,40 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 56,22 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 66,40 dollari.…

20 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 268 punti

All’avio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 268 punti.…

20 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia