Rifugiati e Stati Uniti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Rifugiati e Stati Uniti

by Zeeshan Aleem

President Trump on Saturday justified his executive order suspending the US’s refugee admissions program on national security grounds, calling for a more thorough form of “extreme vetting” to replace the current screening regime in order to better determine whether a refugee poses a danger to the country.

But the reality is that the current vetting system is already pretty extreme: exhaustive, loaded with safeguards, enormously selective, and constantly being improved. It typically takes 18 to 24 months, but it can last as long as three years. It’s difficult to conceive of what kind of extra steps could be added to make it even more extreme.

Continua a leggere su Vox

 

Scrivi una replica

News

Alfano: «L’Austria si ritira sui consolati»

«Apprendiamo con soddisfazione che dal ministero degli Esteri austriaco è giunta notizia del ritiro del disegno di legge sull’Alto Adige che riguardava l’apertura dei consolati…

19 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: «Egoismi bloccano il bilancio dell’Europa»

«Confidiamo che il semestre a guida rumena del Consiglio europeo, nei primi sei mesi del 2019, possa dare un contributo a ravvicinare le diverse posizioni,…

19 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Salvini: «Segnali di novità da M5S»

«Sì, ci sono dei segnali di novità dal M5S, confidiamo oggi in quel che dirà Di Maio». Lo ha detto Matteo Salvini, all’uscita da Palazzo…

19 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Macron-Merkel: «Presto visione comune per l’Europa»

«Entro giugno abbiamo l’obiettivo di presentare una visione comune per l’Europa». Lo ha dichiarato il presidente francese Emmanuel Macron, nel corso di una conferenza stampa…

19 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia