Migranti, Commissione Ue: “Sanzioni a chi non ricolloca” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Migranti, Commissione Ue: “Sanzioni a chi non ricolloca”

“Se gli Stati membri non aumenteranno presto i rispettivi ricollocamenti, la Commissione non esiterà ad avvalersi dei poteri ad essa conferiti dai trattati nei confronti di chi non avrà rispettato gli obblighi derivanti dalle decisioni del Consiglio”. È l’appello della Commissione europea agli stati membri. “L’obbligo giuridico di ricollocare le persone ammissibili non decadrà dopo il mese di settembre” continua la Commissione. “Bisogna impedire la fuga trattenendo i migranti che lasciano intendere di non voler ottemperare alla decisione di rimpatrio che li riguarda, per esempio rifiutandosi di collaborare nel processo di identificazione o opponendosi in modo violento o fraudolento ad un’operazione di rimpatrio”.

 

Scrivi una replica

News

Terrorismo, Gentiloni: «Italia fondamentale nella sconfitta di Daesh»

«Il contributo Italiano in Iraq, assieme all’addestramento delle forze curde ha fatto riconoscere a livello internazionale il ruolo delle nostre forze armate e dei Carabinieri…

22 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Casa, compravendite ancora in crescita nel 2017: +4,9%

Le compravendite di abitazioni in Italia ha registrato ancora una crescita nel 2017. L’aumento rispetto al 2016 è stato del 4,9%. L’agenzia delle Entrate e…

22 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps: «In aumento del 5,6% i giorni di malattia ai privati»

«Nel primo trimestre 2018 i lavoratori privati hanno inviato 4,68 milioni di certificati medici (+12,4% tendenziale) per oltre 28 milioni di giorni di malattia con…

22 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina, Pechino abbasserà i dazi sull’import di veicoli dal 1° luglio

Pechino abbasserà i dazi all’import di veicoli dal 25% al 15% a partire dal 1° luglio. Lo ha annunciato il Consiglio di Stato attraverso la…

22 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia