Le PMI ora sono più ottimiste | T-Mag | il magazine di Tecnè

Le PMI ora sono più ottimiste

La quota cresce al 57% tra le pmi che esportano i propri prodotti o servizi verso i mercati esteri
di Redazione

Il 50% delle piccole e medie imprese italiane si dichiarano ottimiste sui prossimi sei mesi. Una quota che cresce tra quelle esportatrici. Lo studio, condotto da Facebook con la collaborazione dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo economico (OCSE) e della Banca mondiale, rivela che solo una percentuale molto bassa, pari al 13%, si esprime negativamente mentre il 37% è neutrale.

lavoro

Tra le imprese intervistate – l’indagine è stata condotta coinvolgendo 7.400 aziende proprietarie di una pagina “business” –, c’è meno ottimismo sul fronte occupazionale: nell’ultimo semestre, il 70% delle piccole e medie imprese non ha modificato il numero dei propri dipendenti e nei prossimi sei il 71% prevede di non cambiare, anche se c’è un piccolo segno di miglioramento: il 20% pensa di incrementare il numero degli addetti impiegati nel breve futuro e solo il 9% prevede di tagliarlo.
L’indagine Facebook-OCSE-Banca mondiale osserva che la quota delle imprese, che si dichiarano ottimiste per i prossimi sei mesi, cresce al 57% tra le realtà che esportano i propri prodotti e servizi verso i mercati esteri.
Il 2017 dovrebbe essere un anno positivo per l’export italiano. L’ultimo rapporto di Euler Hermes prevede che le esportazioni dal nostro Paese dovrebbero crescere del 2,2%.
Ad offrire un contributo determinante saranno le politiche avviate dal nuovo presidente degli Stati Uniti, Donald J.Trump, che garantiranno alle imprese italiane una crescita addizionale dell’export sul mercato statunitense pari a 2,4 miliardi di euro. Solo la Germania farà meglio, sostengono gli analisti di Euler Hermes. Tra le imprese italiane, quelle attive nell’agroalimentare e nel comparto automobilistico dovrebbero ottenere i risultati migliori.
Lo studio sottolinea che il contributo maggiore alla crescita economica dell’Italia – il PIL italiano dovrebbe aumentare dello 0,8%, secondo Euler Hermes – arriverà proprio dalle esportazioni: la domanda interna dovrebbe frenare, realizzando una crescita modesta (+1%).

 

Scrivi una replica

News

Elezioni, CsC: “Saranno un test molto rilevante”

“Le prossime elezioni politiche si presentano come un test molto rilevante e disegnano per il Paese una biforcazione tra il proseguire il lungo cammino delle…

13 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Barnier: “Non accettiamo passi indietro dal Regno Unito”

L’Unione europea non accetterà passi indietro da Londra, nel negoziato sulla Brexit. “Non accetteremo alcun passo indietro rispetto alla dichiarazione congiunta” siglata venerdì scorso dal…

13 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Eurostat: “Nel terzo trimestre nuovo record di occupati”

Nel terzo trimestre 2017, l’occupazione nell’Eurozona è cresciuta dello 0,4%. Lo rende noto l’Eurostat, l’Ufficio statistico dell’Unione europea, sottolineando che il numero degli occupati ha…

13 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, il 61% degli elettori dichiara che voterà per Putin alle elezioni

Il 61% degli elettori russi ha ammesso che voterà per Vladimir Putin alle prossime elezioni presidenziali, in programma il 18 marzo 2018. Lo rende noto…

13 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia