Nel 2015 destinata alla spesa per la protezione sociale il 19,5% del Pil | T-Mag | il magazine di Tecnè

Nel 2015 destinata alla spesa per la protezione sociale il 19,5% del Pil

Nel 2015, nell’Unione europea, la quota di spesa per la protezione sociale era pari al 19,5% del Prodotto interno lordo. Lo rende noto l’Eurostat, l’Ufficio statistico dell’Unione europea, attraverso la diffusione di un comunicato stampa.
Otto Stati membri dell’UE – l’elenco include la Finlandia, la Francia, la Danimarca, l’Austria, l’Italia, la Svezia, la Grecia e il Belgio – spendono almeno il 20% del PIL mentre in Irlanda, nei tre Stati baltici, in Romania, a Cipro, Malta e nella Repubblica Ceca si spende meno del 13% per la protezione sociale.

 

Scrivi una replica

News

Barcellona, la polizia ha ucciso Younes Abouyaaqoub

Mossos d’Esquadra, la polizia catalana, ha ucciso l’uomo – Younes Abouyaaqoub, 22 anni –, considerato l’autista del camion che giovedì ha travolto, uccidendo 14 persone…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Filippine, attacco dei terroristi di Abu Sayyaf: nove i morti

Sono nove le vittime dell’attacco da parte dei terroristi islamici del gruppo Abu Sayyaf, nel sud delle Filippine. Lo ha reso noto l’esercito di Manila,…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

È morto Guido Rossi: fu commissario Figc durante Calciopoli

È morto all’età di 86 anni, Guido Rossi. Fu commissario della Figc durante Calciopoli. Fu anche presidente di Telecom e Consob.…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, nel 2017 il Prodotto interno lordo crescerà del 2%

Nel 2017 il Prodotto interno lordo tedesco dovrebbe crescere del 2%. Lo rende noto la Bundesbank, la banca centrale tedesca, attraverso la diffusione del bollettino…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia