Carceri, Boldrini: “Occuparsi dei detenuti non vuol dire essere buonisti” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Carceri, Boldrini: “Occuparsi dei detenuti non vuol dire essere buonisti”

“Occuparsi di chi vive nelle carceri non vuol dire essere indulgenti, o come qualcuno direbbe usando una parola odiosa, ‘buonisti’. Vuol dire occuparsi del fatto che chi entra in carcere può uscirne essendo una persona migliore, con benefici per tutta la società”. Lo ha detto la presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, intervenendo da Palazzo Montecitorio, in occasione della presentazione della prima relazione al Parlamento del Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale. “Il drammatico sovraffollamento delle carceri non può essere vissuto come una ‘pena aggiuntiva’, una ‘ulteriore punizione’ dai detenuti”, ha concluso.

 

Scrivi una replica

News

Terrorismo, Gentiloni: «Italia fondamentale nella sconfitta di Daesh»

«Il contributo Italiano in Iraq, assieme all’addestramento delle forze curde ha fatto riconoscere a livello internazionale il ruolo delle nostre forze armate e dei Carabinieri…

22 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Casa, compravendite ancora in crescita nel 2017: +4,9%

Le compravendite di abitazioni in Italia ha registrato ancora una crescita nel 2017. L’aumento rispetto al 2016 è stato del 4,9%. L’agenzia delle Entrate e…

22 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps: «In aumento del 5,6% i giorni di malattia ai privati»

«Nel primo trimestre 2018 i lavoratori privati hanno inviato 4,68 milioni di certificati medici (+12,4% tendenziale) per oltre 28 milioni di giorni di malattia con…

22 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina, Pechino abbasserà i dazi sull’import di veicoli dal 1° luglio

Pechino abbasserà i dazi all’import di veicoli dal 25% al 15% a partire dal 1° luglio. Lo ha annunciato il Consiglio di Stato attraverso la…

22 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia