Ue, Frontex: “L’Italia è ancora sotto pressione migratoria” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ue, Frontex: “L’Italia è ancora sotto pressione migratoria”

Anche a marzo, l’Italia è rimasta sotto pressione migratoria. Lo sottolinea Frontex, l’Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera, attraverso la diffusione di un comunicato stampa. A marzo, 10.800 persone hanno attraversato il Mediterraneo, “oltre un quinto in più” rispetto al mese precedente, portando il totale dei primi tre mesi a circa 24.250, “quasi il 30% in più delle stesso periodo del 2016”. Nella nota, Frontex sottolinea che la provenienza della maggior parte dei migranti intercettati lungo la rotta del Mediterraneo Centrale verso l’Italia è stata da Bangladesh, Nigeria e Guinea, ma “dall’inizio di marzo, ha cominciato a crescere il numero di migranti provenienti dal Corno d’Africa (specialmente eritrei e somali), probabilmente in gran parte a causa del miglioramento delle condizioni meteorologiche lungo la via di terra verso la Libia”.

 

Scrivi una replica

News

Barcellona, la polizia ha ucciso Younes Abouyaaqoub

Mossos d’Esquadra, la polizia catalana, ha ucciso l’uomo – Younes Abouyaaqoub, 22 anni –, considerato l’autista del camion che giovedì ha travolto, uccidendo 14 persone…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Filippine, attacco dei terroristi di Abu Sayyaf: nove i morti

Sono nove le vittime dell’attacco da parte dei terroristi islamici del gruppo Abu Sayyaf, nel sud delle Filippine. Lo ha reso noto l’esercito di Manila,…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

È morto Guido Rossi: fu commissario Figc durante Calciopoli

È morto all’età di 86 anni, Guido Rossi. Fu commissario della Figc durante Calciopoli. Fu anche presidente di Telecom e Consob.…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, nel 2017 il Prodotto interno lordo crescerà del 2%

Nel 2017 il Prodotto interno lordo tedesco dovrebbe crescere del 2%. Lo rende noto la Bundesbank, la banca centrale tedesca, attraverso la diffusione del bollettino…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia