Ue, Frontex: “L’Italia è ancora sotto pressione migratoria” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ue, Frontex: “L’Italia è ancora sotto pressione migratoria”

Anche a marzo, l’Italia è rimasta sotto pressione migratoria. Lo sottolinea Frontex, l’Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera, attraverso la diffusione di un comunicato stampa. A marzo, 10.800 persone hanno attraversato il Mediterraneo, “oltre un quinto in più” rispetto al mese precedente, portando il totale dei primi tre mesi a circa 24.250, “quasi il 30% in più delle stesso periodo del 2016”. Nella nota, Frontex sottolinea che la provenienza della maggior parte dei migranti intercettati lungo la rotta del Mediterraneo Centrale verso l’Italia è stata da Bangladesh, Nigeria e Guinea, ma “dall’inizio di marzo, ha cominciato a crescere il numero di migranti provenienti dal Corno d’Africa (specialmente eritrei e somali), probabilmente in gran parte a causa del miglioramento delle condizioni meteorologiche lungo la via di terra verso la Libia”.

 

Scrivi una replica

News

Inps: «A marzo 21,9 mln di ore di cassa integrazione»

«A marzo 2018 sono stati autorizzati 21,94 milioni di ore di cassa integrazione con un calo del 5,3% rispetto a febbraio e del 40,9% su…

19 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Trump: «Lascerò il summit se l’incontro con Kim dovesse essere negativo»

«Se l’incontro con il leader nordcoreano Kim Jong Un non sarà proficuo me ne andrò», lasciando il summit. Lo ha annunciato il presidente americano Donald…

19 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 118 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato in calo a 118 punti.…

19 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Turchia, Erdogan: “Elezioni anticipate al 24 giugno prossimo”

Elezioni anticipate, in Turchia. Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha annunciato che le elezioni si terranno il 24 giugno prossimo, oltre un anno prima…

18 Apr 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia