Inps: “A marzo 39 milioni di ore di cassa integrazione, -25,6% su anno” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Inps: “A marzo 39 milioni di ore di cassa integrazione, -25,6% su anno”

Nel mese di marzo all’Inps sono arrivate 39,1 milioni di ore di richieste di cassa integrazione, il 10,4% in più rispetto a febbraio e una riduzione del 25,6% rispetto a marzo 2016. Lo ha reso noto l’Inps nell’Osservatorio sulla cassa integrazione. Nei primi tre mesi del 2017 sono state richieste 105,1 milioni di ore di cassa integrazione, mentre nei primi tre mesi del 2016 furono 169,7 le ore di cassa integrazione richieste. A febbraio sono arrivate all’Istituto 104.996 domande di indennità di disoccupazione tra Aspi, MiniAspi, mobilità e Naspi con un calo dell’1,7% rispetto a febbraio 2016. Nei primi due mesi del 2017 le richieste di disoccupazione sono state 269.525 con un aumento del 4,9% rispetto allo stesso periodo del 2016.

 

Scrivi una replica

News

Manovra, domani Dombrovskis e Moscovici faranno il punto della situazione sulla trattativa con l’Italia

Il vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, e il commissario europeo agli Affari economici e Monetari, Pierre Moscovici, faranno domani, durante la riunione della Commissione,…

18 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Manovra, Conte: «Reddito di cittadinanza e quota 100 non si toccano»

Il reddito di cittadinanza e quota 100 sulle pensioni «non si toccano». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ai commissari europei Dombrovskis…

18 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Attentato Strasburgo, atterrata in Italia la salma di Antonio Megalizzi

La salma di Antonio Megalizzi – il giovane italiano, rimasto ucciso nell’attentato di Strasburgo, l’11 dicembre 2018 – è arrivata in Italia, trasportata con un…

18 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Portogallo, il Banco del Portugal abbassa le stime di crescita per il 2018 e il 2019

Nel 2018 e nel 2019, il Prodotto interno lordo del Portogallo crescerà meno del previsto, «essenzialmente» a causa di una crescita meno sostenuta delle esportazioni.…

18 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia