Russia: entro settembre 755 diplomatici statunitensi dovranno lasciare il Paese | T-Mag | il magazine di Tecnè

Russia: entro settembre 755 diplomatici statunitensi dovranno lasciare il Paese

Entro il primo settembre 755 diplomatici statunitensi dovranno lasciare il territorio russo, portando il totale ad un massimo 455 diplomatici, lo stesso numero dei diplomatici russi presenti sul territorio statunitense. La decisione, comunicata dal Cremlino, è una risposta alle sanzioni decise dal Congresso americano (non ancora applicate, manca la firma del presidente Donald Trump al documento, firma che secondo il vicepresidente, Mike Pence, arriverà). Il presidente russo Vladimir Putin, ha commentato così la questione: “Abbiamo aspettato un cambiamento e un miglioramento dei rapporti con gli Stati Uniti, ma giudicando da tutto, se qualcosa cambierà non sarà a breve. È venuto il momento di mostrare agli Stati Uniti che non lasceremo le loro azioni senza risposta”.

 

Scrivi una replica

News

Provinciali, Maurizio Fugatti nuovo governatore del Trentino

Il nuovo governatore del Trentino è il leghista Maurizio Fugatti, attuale sottosegretario alla Salute nel governo Conte. Sostenuto da una coalizione di nove partiti, è…

22 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Figc, Gabriele Gravina eletto presidente

Gabriele Gravina, 65 anni, è il nuovo presidente della Figc, la Federazione italiana giuoco calcio. Ha ottenuto il 97,20% delle preferenze, alla prima votazione. Era…

22 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Manovra, Tria: «Non espone a rischi la stabilità finanziaria né dell’Italia né dell’Ue»

La manovra «non espone a rischi la stabilità finanziaria dell’Italia né degli altri paesi dell’Unione europea». Lo ha scritto il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, nella…

22 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Manovra, Conte: «Pregiudizi inaccettabili da un’istituzione come l’Ue»

«Se un commissario Ue prima di leggera la manovra e prima che arrivi la lettera dell’Ue mi dice che questa manovra verrà rigettata, io dico…

22 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia