Sondaggio Tecnè. Verso le elezioni politiche | T-Mag | il magazine di Tecnè

Sondaggio Tecnè. Verso le elezioni politiche

Centrodestra a un passo da quota 40. Il M5S resta il primo partito. Così il sondaggio Tecnè per Matrix del 9 gennaio 2018
di Redazione

Se si votasse oggi il 28,1% degli elettori intervistati da Tecnè nel sondaggio per Matrix del 9 gennaio 2018 – hanno dichiarato il voto il 57,8%, mentre l’area dell’astensione/indecisi si attesta al momento al 42,2% – darebbe la propria preferenza al M5S, che è il primo partito, in risalita dal 26,1% di un mese fa. Il Pd, invece, otterrebbe il 20,7%, in netto calo del 23,3% del mese scorso. A seguire Forza Italia, con il 18% delle preferenze (in crescita dal 17% di un mese fa) e la Lega con il 12,6%. Liberi e Uguali si attesterebbe al 6,7%; Fratelli d’Italia al al 5,3%, Noi con l’Italia al 2,6% (altri partiti di centrosinistra al 4,3%, altri di centrodestra allo 0,7% e gli altri partiti indipendenti all’1%).

La coalizione di centrodestra (Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia + altri) è ad un passo da “quota 40” e otterrebbe, ad oggi, il 39,2% dei voti. Pd e altri si fermerebbero al 25% (in discesa dal precedente 26,9%). In calo Liberi e Uguali, migliora il M5S.

Tecnè ha poi chiesto, tra gli elettori interessati, quanto sia importante l’unità del centrodestra. La larga maggioranza di essi – l’80% – non ha dubbi: “È importante”. Non lo è per il 16,7%, non sa il 3,3%.

NOTA METODOLOGICA:
Campione rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per sesso, età, area geografica.
Estensione territoriale: intero territorio nazionale
Numerosità del campione: 1.000 casi
Metodo di rilevazione: CATI-CAMI-CAWI
Margine di errore: +/- 3,1% (sui risultati a livello dell’intero campione)
Data di effettuazione delle interviste: 8 gennaio 2018
Committente: Matrix – RTI
Soggetto realizzatore: Tecnè S.r.l.
Il documento completo è disponibile sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it

 

1 Commento per “Sondaggio Tecnè. Verso le elezioni politiche”

  1. […] Potete consultare l’articolo originale cliccando qui. […]

Scrivi una replica

News

Multa da 7 milioni di euro inflitta a Sky dall’Antitrust

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha multato l’emittente televisiva SKY per 7 milioni di euro, in seguito all’accertamento di due violazioni del Codice…

18 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Albania, si sono dimessi tutti i parlamentari del principale partito di opposizione

Il gruppo parlamentare del Partito democratico, principale formazione dell’opposizione albanese di centro destra guidata da Lulzim Basha, non farà più parte dell’Assemblea nazionale, il Parlamento…

18 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brasile, crollo diga: salgono a 169 le vittime

Peggiora il bilancio di vittime del crollo della diga di rifiuti minerali a Brumadinho, nel Minas Gerais, lo scorso 25 gennaio. Secondo l’ultimo aggiornamento dei…

18 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, scissione anti-Corbyn nel Labour

Sette deputati laburisti, favorevoli al referendum bis, hanno lasciato il partito. Ufficialmente la decisione è stata presa perché hanno accusato il leader Jeremy Corbyn di…

18 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia