Israele, Netanyahu: “Non ci saranno elezioni anticipate” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Israele, Netanyahu: “Non ci saranno elezioni anticipate”

“Voglio rassicurare i cittadini che il governo di coalizione è stabile. Nessuno, né io né altri, progetta di andare ad elezioni anticipate”. Lo ha detto il premier israeliano, Benjamin Netanyahu. “Continueremo a lavorare fino alla fine del mandato”. Secondo il primo ministro israeliano, “l’indagine della polizia” nei suoi confronti “è piena di buchi, come una groviera”. Netanyahu è indagato per corruzione, frode e abuso di fiducia. Le accuse si riferiscono a due casi separati e la polizia intende chiederne l’incriminazione.

 

Scrivi una replica

News

Conti pubblici, Di Maio: «Moscovici non venga a farci la morale»

Il commissario europeo per gli Affari economici e monetari, Pierre Moscovici, che ha invitato l’Italia a mantenere il deficit sotto il 2%, «quando era ministro…

26 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tria: «Sarà una manovra di crescita ma il debito deve scendere»

«Sarà una manovra di crescita, non di austerity, ma che non crea dubbi sulla sostenibilità del nostro debito, bisogna continuare nel percorso di riduzione del…

26 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regina Paola di Belgio colpita da ictus

La regina Paola di Belgio è stata colpita da un ictus nel corso della notte di mercoledì 26 settembre, mentre si trovava a Venezia.…

26 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 72,13 dollari al barile e Brent a 81,2 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 72,13 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 81,2 dollari.…

26 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia