Nigeria, liberate 76 ragazze rapite dallo Stato islamico | T-Mag | il magazine di Tecnè

Nigeria, liberate 76 ragazze rapite dallo Stato islamico

Settantasei ragazze delle 110 rapite dai terroristi jihadisti lo scorso mese, a Dapchi, una cittadina dello stato nigeriano di Yobe, sono state liberate. Lo ha confermato il governo nigeriano. Secondo un’inchiesta del quotidiano Wall Street Journal, a rapire le giovani è stata la Provincia dell’Africa occidentale dello Stato Islamico, il gruppo affiliato all’organizzazione guidata dal sedicente califfo Abu Bakr al Baghdadi. La Provincia dell’Africa occidentale dello Stato Islamico è nata da una scissione con il gruppo terrorista Boko Haram.

 

Scrivi una replica

News

Russia-Stati Uniti, Putin: «Lasciarci alle spalle questo clima da guerra fredda»

«Dobbiamo lasciare dietro le spalle questo clima da guerra fredda, non c’è bisogno dello scontro, la situazione è cambiata, bisogna affrontare le sfide comuni, il…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Le relazioni tra Stati Uniti e Russia stanno migliorando»

«Le nostre relazioni non erano mai state peggiori di quanto non lo siano adesso. Tuttavia adesso sono cambiate perché quattro ore fa ci siamo incontrati».…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commercio, la Cina ricorrerà al Wto contro i dazi imposti dagli Stati Uniti

Il governo cinese ricorrerà al WTO, l’Organizzazione mondiale del commercio, contro la minaccia di dazi aggiuntivi al 10% annunciati dagli Stati Uniti sull’import di prodotti…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Andare d’accordo con la Russia è una cosa positiva»

«Non siamo andati molto d’accordo negli ultimi anni, ma credo che avremo un buon rapporto in futuro: andare d’accordo con la Russia è una cosa…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia