Trump: «Regno Unito e Stati Uniti stringeranno un accordo di libero scambio» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Trump: «Regno Unito e Stati Uniti stringeranno un accordo di libero scambio»

Stati Uniti e Regno Unito creeranno un’area di libero scambio. Lo ha annunciato il presidente statunitense, Donald J.Trump, intervenendo in occasione del suo incontro con la premier britannica, Theresa May, nel Regno Unito. «Sosteniamo la decisione del popolo britannico» di lasciare l’UE, «quello che vuole fare, per noi va bene, è una sua decisione, assicuriamoci di commerciare insieme», ha detto Trump. «Faremo accordi commerciali con la Gran Bretagna e sosteniamo la decisione del popolo britannico nell’autodeterminazione, vedremo cosa accadrà», ha proseguito. Trump e May hanno dichiarato di essere d’accordo sull’idea di creare un’area di libro scambio commerciale tra i due Paesi. «L’unica cosa chiedo a Theresa May è che non ci siano restrizioni al commercio. Possiamo triplicare, quadruplicare gli scambi» ha concluso l’inquilino della Casa Bianca.

 

Scrivi una replica

News

Banche, Di Maio: «Il sistema bancario per la sua arroganza»

«Il sistema bancario la deve pagare perché ha avuto un atteggiamento arrogante infischiandosene dei risparmiatori e dello Stato ed è stato protetto da ambienti politici…

17 Lug 2018 / 3 Commenti / Leggi tutto »

Tria: «Nel 2018 l’economia italiana potrebbe crescere dell’1,5% circa»

L’economia italiana può chiudere il 2018 «con una crescita non lontana da quella programmata» nel Documento di economia e finanza, pari al +1,5%. Lo ha…

17 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, il 25 luglio Juncker incontrerà Trump a Washington

«Il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker si recherà a Washington mercoledì 25 luglio dove sarà ricevuto dal presidente Trump alla Casa Bianca». Lo rende…

17 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Da inizio 2018 morti 1.443 migranti nel mar Mediterraneo

Dal 1° gennaio al 15 luglio 2018, 50.872 migranti hanno raggiunto l’Europa via mare. Lo rende noto l’OIM, l’Organizzazione internazionale per le migrazioni. Mentre sono…

17 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia